Con un piccolo coltello fare un’incisione sulla parte allungata dell’uovo, svuotarlo e separare il tuorlo dall’albume. Rompere l’albume, salarlo e cuocerlo per qualche minuto; aggiungervi un goccio di latte e poi, fuori dal fuoco, il tuorlo.   Riempire a strati il guscio con strapazzata, pomodoro, mozzarella, nocciole e pesto, fino al riempimento dell’uovo. Passarlo infine per qualche minuto nel forno molto caldo. Servire le uova su sale grosso.   Birra in abbinamento: PILS       Ricetta di Bruno Barbieri... 18 Giugno 2012
Marinare per 12 ore il salmone con il mix di zucchero e sale; sovrapporvi l’arancia e il lime a fette. Tagliare a piccoli pezzetti i pomodori secchi aggiungendovi un trito di alici ed erbe secche, origano, timo, semi di finocchio.

Tagliare a fette il salmone, batterlo a coltello, aggiustarlo di sale pepe. Condire con qualche goccia di olio e arancia.

Porre il battuto di pomodori secchi e alici al centro del piatto, aggiungervi la tartare di salmone e guarnire con la misticanza d’insalata.
Birra in abbinamento: WEIZEN       Ricetta di Bruno Barbieri... 18 Giugno 2012
Unire latte e panna, portare a ebollizione, e mettere in infusione la lavanda per un'ora. Montare i tuorli con lo zucchero, unire i liquidi filtrati dalla lavanda, e mettere in gelatiera, fino a quando il gelato non acquista la giusta consistenza.... 04 Maggio 2012
Mondare i carciofi dei gambi e delle foglie esterne, immergeteli in acqua tiepida acidulata con il succo dei limoni, una volta sgocciolati sistemarli nei vasi con qualche foglia di alloro, dopo aver coperto con acqua salata, sterilizzare per circa un ora.... 03 Maggio 2012
Pulire bene le fragole e privatele del picciolo, passare al setaccio servendosi di una spatola, aggiungere il succo di limone fino a farlo sciogliere,versare in bottiglie da 250 ml. sistemare le bottiglie in un recipiente adatto e coprire bene d’acqua fredda, portare a ebollizione e lasciar cuocere 30 min.... 03 Maggio 2012

Questa ricetta prevede l’utilizzo della scorza, lavare bene gli agrumi e pesarli e preparare in una casseruola una uguale  quantità d’acqua, sbucciare bene la frutta liberando bene la polpa dall’albedo, tagliare la scorza a fette sottili e la polpa a fette, pulendola bene dai semi e raccogliendo bene il succo.

Mettere la polpa scorza e succo nella casseruola con l’acqua e lasciate riposare per tutta la giornata. Il giorno seguente mettendo sul fuoco e spegnere appena le bucce saranno diventate morbide, lasciare raffreddare quindi unire lo zucchero mescolando bene e rimettere sul fuoco finche non si sarà raggiunta la giusta consistenza. Invasate la marmellata bollente, capovolgere immediatamente i vasi su un ripiano di legno e lasciare raffreddare... 02 Maggio 2012

Sfogliate la menta e sbollentate le foglie per 3 secondi raffreddandole immediatamente in acqua e ghiaccio. Raffreddatele e frullatele con dell'olio.
Fate bollire la pasta e scolatela al dente. Conditela con la salsa di pomodori secchi. Impiattate e spolverate con mandorle e ricotta e per ultimo unite l'olio alla menta.... 20 Aprile 2012
Fate rosolare il guanciale tagliato a listarelle sottili, unite il pomodoro e fate cuocere fino a che la salsa si sarà ristretta.
Fate bollire il farro in acqua bollente salata per 25 minuti, scolatelo e continuate la cottura nella salsa. Dopo qualche minuto lontano dalla fiamma aggiungete il pecorino grattuggiato.... 20 Aprile 2012
Per la base, frullate i biscotti con lo zucchero e il burro fuso. Versate l’impasto ottenuto in una tortiera schiacciandolo bene in modo da  formare uno strato uniforme dello spessore di 1/2 cm. Fate cuocere nel forno già caldo a 180° per 6-7 minuti, poi lasciate raffreddare.
In una ciotola capiente lavorate le uova,lo zucchero e la vaniglia, unite la ricotta e la panna.
Riempite lo stampo e cuocete a 180° per 30 minuti.
Servite con il miele sciolto a bagno maria.... 20 Aprile 2012
In un tegame fate soffriggere l'olio e mezza cipolla tritata. Unite i ceci precedentemente reidratati in acqua fredda per 12 ore, coprite con acqua calda e aggiungete il rosmarino.
Portate a cottura i ceci e quando sono ben cotti frullateli e passateli con un colino per ottenere una crema vellutata.Regolate di sale. In un altro tegame fate imbiodire in olio la cipolla rimanente con le alici e l'alloro. Unite il baccalà spellato e spinato e coprite di latte. Portate a cottura fino a che il latte sarà stato assorbito e il baccalà si sarà disfatto.
Mantecate il baccalà con una frusta aggiungendo abbondante olio crudo fino ad ottenere una crema.
Servite la vellutata di ceci con il baccalà mantecato.... 20 Aprile 2012

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition | JP edition