29 giugno 2017

Da una parte il riconoscimento di 41 indicazioni geografiche italiane, dall'altra il via libera a carne e grano nordeuropeo. Rischi e opportunità dell'accordo Canada-Ue che divide il mondo produttivo. Unanime e positivo il parere delle associazioni vitivinicole

29 giugno 2017

Da una parte il riconoscimento di 41 indicazioni geografiche italiane, dall'altra il via libera a carne e grano nordeuropeo. Rischi e opportunità dell'accordo Canada-Ue che divide il mondo produttivo. Unanime e positivo il parere delle associazioni vitivinicole

 

SCARICA

 SCARICA VERSIONE STAMPABILE

 

BUROCRAZIA - Registro telematico, si parte il 30 giugno. Il Mipaaf rassicura: “Avvio soft”

CLIMA - Ancora grandine nel Trevigiano. E il Crea lavora a un progetto contro la siccità

RICERCA - Il glifosato influisce sul mosto? Lo rivela uno studio dell'Università di Bolzano

PIEMONTE - L'enoteca della Serra cerca il rilancio: a guidarla un gruppo di giovani con disabilità

MARKETING - Smooth o rich, easy-drinking o full bodied. I termini che affascinano gli americani

CETA - Primo ok italiano in Senato. Le associazioni del vino: “Più vantaggi che rischi”

CIA - “Occorre una strategia nazionale unitaria”, appello dal Forum di Montepulciano

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Tre Bicchieri - Settimanale

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition | JP edition