3 maggio 2018

Gli Emirati Arabi si confermano il Paese più contraddittorio fino ad ora incontrato, tra crescite vertiginose, rischio saturazione, tassazione altissima e restrizioni molto forti sui consumi. Due gli importatori di alcolici e tanti gli chef e le cantine italiane che guardano con interesse a questo mercato. Il punto dal nostro Worldtour 

3 maggio 2018

Gli Emirati Arabi si confermano il Paese più contraddittorio fino ad ora incontrato, tra crescite vertiginose, rischio saturazione, tassazione altissima e restrizioni molto forti sui consumi. Due gli importatori di alcolici e tanti gli chef e le cantine italiane che guardano con interesse a questo mercato. Il punto dal nostro Worldtour 

 

SCARICA

SCARICA VERSIONE STAMPABILE

 

MERCATI - Dazi alle stelle, forti divieti, ma Dubai attira sempre più chef e cantine. In attesa dell'Expo
ANTEPRIME - Palermo ospita Sicilia en Primeur. Per la prima volta apertura anche al pubblico
OCM - “Non tornare in un mercato dove si è già stati per 5 anni”. La regola che mette a rischio la promozione
PAC - Se l'agricoltura paga il conto della Brexit: l'Ue annuncia il taglio dei fondi del 5%. I commenti
LAVORO - Record di occupati nei campi e di iscritti negli istituti agrari. I giovani ci credono
FRODI - In Puglia scoperte 900 tonnellate di zucchero per sofisticare il vino. Nessuna Doc coinvolta
CONSUMI - La Scozia introduce il prezzo minimo per l'alcol. E se venisse esteso agli altri Paesi Ue?

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition