20 Lug 2018 / 10:07

Fud Bottega Sicula a Milano. Il video-racconto dei produttori della Sicilia buona e bella

Fud Bottega Sicula a Milano. Il video-racconto dei produttori della Sicilia buona e bella

Ha inaugurato da qualche giorno a Milano, sui Navigli, la Bottega Sicula ideata da Andrea Graziano nel 2012, per raccontare l'eccellenza della sua terra in modo moderno, scanzonato e accessibile a tutti. La parola ai protagonisti. 

Ha inaugurato da qualche giorno a Milano, sui Navigli, la Bottega Sicula ideata da Andrea Graziano nel 2012, per raccontare l'eccellenza della sua terra in modo moderno, scanzonato e accessibile a tutti. La parola ai protagonisti. 


Del debutto a Milano, per l'esordio del format cresciuto così bene nella sua Sicilia a partire dal 2012, parlavamo con un orgoglioso Andrea Graziano all'inizio della primavera scorsa, a Catania in occasione del Fud Off Festival. L'imprenditore catanese, portatore sano del buono e del bello della sua terra, ha saputo accudire la sua creatura con costanza, credendo sempre nella possibilità di fondere prodotti di qualità, buona cucina, design e una comunicazione ironica e moderna per offrire alla città qualcosa di nuovo, schiettamente siciliano ma proiettato verso il mondo.

video di Massimiliano Tonelli

 

E infatti Fud, la sua idea di Bottega Sicula, è prima diventata un'eccellenza della ristorazione catanese – punto di riferimento e stimolo a fare bene per quella rete di agricoltori, allevatori, casari locali, le “Fud Pipol”, che oggi la foraggiano con i propri prodotti – poi ha raddoppiato a Palermo, in piazza Olivella (poco distante dal Teatro Massimo), mentre sempre a Catania, un anno e mezzo fa, nasceva Fud Off, cocktail bar con cucina.

video di Elena Ossi

video di Elena Ossi


Fud a Milano

Da qualche giorno, però, Fud ha esordito anche a Milano, portando con sé quella sicilianità che rivendica la sua modernità che sta dietro al successo del concept. Siamo in zona Navigli, e l'atmosfera informale del nuovo locale di via Casale 8, col bel dehors su strada, ben si sposa con l'attitudine del contesto. La città, dal canto suo, ha accolto con entusiasmo il debutto di un'insegna destinata a diventare un must delle uscite meneghine tra amici (e non solo). L'accoglienza è quella d'ordinanza: ambiente curato, linguaggio fudish, scaffali stracolmi di specialità siciliane, carta dei burgher golosissima, squadra giovane, sorridente e preparata. Il mix perfetto per scacciare l'immagine stereotipata che troppo spesso rappresenta la Sicilia nel mondo (e pure nel resto d'Italia, purtroppo). E alla festa di inaugurazione sui Navigli, qualche giorno fa, i protagonisti della serata sono stati proprio i produttori arrivati dalla Sicilia carichi di prodotti da scoprire, dalla mortadella d'asina alla provola agli agrumi, al maiale nero dei Nebrodi. La parola a loro.

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition