15 Ott 2016 / 16:10

Versi di vini. Alda Merini

Ci siamo, è la nostra ultima puntata. E abbiamo voluto dedicarla ad Alda Merini. Vogliamo chiudere con lei questa lunghissima cavalcata tra i versi dei più grani poeti di tutti i tempi, alla ricerca delle parole che hanno raccontato il vino e lo hanno trasformato in materia poetica.

Versi di vini. Alda Merini

Ci siamo, è la nostra ultima puntata. E abbiamo voluto dedicarla ad Alda Merini. Vogliamo chiudere con lei questa lunghissima cavalcata tra i versi dei più grani poeti di tutti i tempi, alla ricerca delle parole che hanno raccontato il vino e lo hanno trasformato in materia poetica.

a cura di

È la poetessa italiana più importante degli ultimi anni, Alda Merini (1931-2009) per anni vicina al Nobel per la letteratura senza però mai aggiudicarselo. Segnata da una vita difficile, un'esistenza piena di inciampi e illuminata da una poesia che incanta, che addolora e vivifica. Un racconto autobiografico, il suo, che traccia i confini di un'esperienza piena di un vissuto profondo, mai vinta, mai in fuga dalle ingiurie della vita e dal vibrare dei sentimenti che canta con i suoi versi dolenti e veri.

 

Sete perenne

Vino, gagliardo come la dea ragione

in te l’idea si fa suono e

si colora il Mito.

Appaiono vestali tinte di giada,

il periplo del canto si snoda in

veli che ricordano l’anima.

O vino che canti il mio dolore,

vino che sei il precipizio estremo,

vino che dai l’illusione della morte e

fai solo dormire

fino al nuovo dolore.

 

 

Le osterie

A me piacciono gli anfratti bui

delle osterie dormienti,

dove la gente culmina nell’eccesso del canto,

a me piacciono le cose bestemmiate e leggere,

e i calici di vino profondi,

dove la mente esulta,

livello magico di pensiero

troppo sciocco è piangere sopra un amore perduto

malvissuto e scostante,

magico l’acre sapore del vino

indenne,

meglio l’ubriacatura del genio,

meglio sì meglio

l’indagine sorda delle scorrevolezze di vite,

io amo le osterie

che parlano il linguaggio sottile

della lingua di Bacco,

e poi nelle osterie

ci sta il nome di Charles

scritto a caratteri d’oro.

 

 

a cura di Giuseppe Brandone

 

Per leggere Versi di vini. Pablo Neruda clicca qui

Per leggere Versi di vini. Jorge Luis Borges clicca qui

Per leggere Versi di vini. Antonio Machado clicca qui

Per leggere Versi di vini. La poesia del '900 clicca qui

Per leggere Versi di vini. Marina Ivanovna Cvetaeva e Rainer Maria Rilke clicca qui

Per leggere Versi di vini. Henrik Ibsen clicca qui

Per leggere Versi di vini. Cesare Pavese clicca qui

Per leggere Versi di vini. Poeti italiani del 1900 clicca qui

Per leggere Versi di vini. Camillo Sbarbaro clicca qui

Per leggere Versi di vini. Vincenzo Cardarelli clicca qui

Per leggere Versi di vini. Gabriele D'Annunzio clicca qui

Per leggere Versi di vini. Giovanni Pascoli clicca qui

Per leggere Versi di vini. Giosuè Carducci clicca qui

Per leggere Versi di vini. Charles Baudelaire clicca qui

Per leggere Versi di vini. Stéphane Mallarmé e Paul Verlaine clicca qui

Per leggere Versi di vini. Emilio Praga e Olindo Guerrini clicca qui

Per leggere Versi di vini. Giovanni Marradi e Giacomo Zanella clicca qui

Per leggere Versi di vini. Paolo Rolli e Carlo Innocenzo Frugoni clicca qui

Per leggere Versi di vini. Giuseppe Parini clicca qui

Per leggere Versi di vini. I poeti minori del 1600. Volume 3 clicca qui

Per leggere Versi di vini. I poeti minori del 1600. Volume 2 clicca qui

Per leggere Per leggere Versi di vini. I poeti minori del 1600. Voume 1 clicca qui

Per leggere Versi di vini. Gabriello Chiabrera e la poesia della vendemmia clicca qui

Per leggere Versi di vini. Francois Rabelais e le grandi bevute in Gargantua e Pantagruel clicca qui

Per leggere Versi di vini. Burchiello e Bandello e il '400 clicca qui

Per leggere Versi di vini. Morando Da Padova e la lode ai vini clicca qui

Per leggere Versi di vini. Carmina Burana 2 clicca qui

Per leggere Versi di vini. Carmina Burana 1 clicca qui

Per leggere Versi di vini. Cecco Angiolieri e la passione per il vino clicca qui

Per leggere Versi di vini. Francois Villon e lo scherno in versi clicca qui

Per leggere Versi di vini. Ovidio: l'arte di amare e il vino della seduzione clicca qui

Per leggere Versi di vini. Virgilio: quando il vino è amicizia clicca qui

Per leggere Versi di vini. La poesia nell’Islam clicca qui

Per leggere Versi di vini. Il vino di Omero clicca qui

Per leggere Versi di vini. Le poesie dell’antologia Palatina e di Saffo clicca qui

Per leggere Versi di vini. Vino e poesia, Omar Khayyam: massimo cantore del vino clicca qui

Per leggere Versi di vini. Vino e poesia, i poeti greci e il symposion clicca qui

Per leggere Versi di vini. Vino e poesia, dalla Cina alla Persia clicca qui

Per leggere Versi di vini. Antica Roma: Gaio Valerio Catullo clicca qui

Per leggere Versi di vini. La poesia sufi clicca qui

 

 

Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition