29 Ott 2012 / 17:10

Premio Birra Moretti Gran Cru: verso la finale!

Già si sente il rullo dei tamburi alla Città del gusto di Roma, dove il 12 novembre si terrà la sfida finale del Premio Birra Moretti Gran Cru. Dopo il successo della prima edizione, ecco di nuovo una schiera di giovani cuochi pronti a battersi a colpi di pentole e apribottiglie: le ricette

http://med.gamberorosso.it/media/2012/03/303882_web.jpeg

Già si sente il rullo dei tamburi alla Città del gusto di Roma, dove il 12 novembre si terrà la sfida finale del Premio Birra Moretti Gran Cru. Dopo il successo della prima edizione, ecco di nuovo una schiera di giovani cuochi pronti a battersi a colpi di pentole e apribottiglie: le ricette

proposte includono la birra fra gli ingredienti e non solo come abbinamento.

 

I finalisti hanno già superato due esami durissimi, la presentazione di un piatto e poi quella di un menu completo, preparati con una delle sei specialità di Birra Moretti. Adesso manca solo la prova "pratica" e l'assaggio. Chi vincerà? È presto per fare previsioni, di sicuro si può contare sulla preparazione e sulla serietà della commissione.

 

Il presidente è Claudio Sadler, uno dei grandi nomi della cucina italiana, ma gli altri giurati non sono da meno: Andrea Berton, Cristina Bowerman, Iside De Cesare, Nino Di Costanzo, Davide Oldani, Simone Padoan, Giuseppe Palmieri, Andrea Sarri, a cui si aggiungono Paolo Marchi, patron di Identità Golose, Alfredo Pratolongo, Direttore Comunicazione e Affari Istituzionali di Heineken Italia.

 

E proprio Alfredo Pratolongo ci dà un po' di numeri e di impressioni: «Questa seconda edizione del Premio è nata sul successo della prima. Ci siamo superati arrivando a quota 155 iscritti, facendo così segnare un incremento del 20% rispetto alla prima edizione. Anche dal punto di vista qualitativo il Concorso continua a darci grandi soddisfazioni: quelli proposti dai concorrenti, nel loro complesso, sono stati piatti molto curati che trasmettevano una vera passione. Non è stato semplice per la nostra Giuria decretare nel tempo chi dovesse superare le varie fasi di selezione. Oggi abbiamo una rosa di 10 finalisti, sono tutti molto giovani e ancora poco noti ma, ne siamo convinti, di alcuni di loro sentiremo ben presto parlare».

 

Ora tutto sta a questi giovani cuochi, alle loro ricette e alle abilità che dimostreranno:

 

Eugenio Boer - Chef Ristorante Enocratia (Milano)

Alessio Cancedda - Sous-chef Ristorante S'apposentu (Siddi, Villacidro e Sanluri - Sardegna)

Michele Cella - Sous-chef Ristorante Vecchia Malcesine (Malcesine, Verona)

Alessandro Dal Degan - Chef Ristorante La Tana (Asiago, Vicenza)

Vitantonio Lombardo - Chef Ristorante Locanda Severino (Caggiano, Salerno)

Christian Milone - Chef Ristorante Trattoria Zappatori (Pinerolo, Torino)

Livio Pedroncelli - Sous-chef Ristorante Pomireou (Seregno, Milano)

Daniele Pennati - Chef Ristorante Compagnia delle Osterie (Morbegno, Sondrio)

Vladimiro Poma - Sous-Chef Ristorante Erba Brusca (Milano)

Fabrizio Tesse - Chef Ristorante Locanda di Orta (Orta San Giulio, Novara)

 

E in attesa del 12 novembre... sbizzarritevi pure nei pronostici!

 

Caterina Pamphili

29/10/2012

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition