31 Ott 2012 / 17:10

Premio Birra Moretti Grand Cru: i protagonisti/2

Continua la presentazione dei finalisti al Premio Birra Moretti Gran Cru. Ecco altri due giovani cuochi:

 

 

http://med.gamberorosso.it/media/2011/11/298653_web.jpeg

Continua la presentazione dei finalisti al Premio Birra Moretti Gran Cru. Ecco altri due giovani cuochi:

 

 

«La birra entra spesso nella mia cucina: antipasti, primi, secondi, non mi spaventa utilizzarla come ingrediente principale dei miei piatti e non solo come condimento. E questo è stato anche per i piatti del concorso. La mia cucina, infatti, è spesso stata definita “materica”, cerco di rendere al meglio la materia prima, anche quella più inusuale, come ciò che si trova sulle nostre montagne». Dopo varie esperienze e responsabilità (fra cui un locale tutto suo aperto a soli 20 anni), Alessandro Dal Degan torna ad Asiago, suo paese d'origine, per una consulenza. Ci rimane per amore e per aprire La Tana, un locale che sta crescendo sempre di più nel giudizio della critica.

 

 

 

«I tentativi sono stati molti, poi finalmente ho trovato un abbinamento davvero riuscito fra la birra e uno dei massimi ingredienti della cucina sarda. È stata un'esperienza nuova e coinvolgente». Dopo un'infanzia passata in cucina con il papà cuoco e la nonna, prende il diploma alberghiero e parte per l'Inghilterra. Lavora all'Old Post Office di Wallingford dove impara tanto da una cucina che definisce molto diversa da quella a cui era abituato. A 23 anni non ancora compiuti Alessio Cancedda è sous chef di uno dei migliori ristoranti sardi, S'apposentu a Siddi. Qui è al fianco di Roberto Petza, un maestro con cui dice di aver scoperto un nuovo modo di cucinare che gli ha aperto una grande finestra sull'orizzonte della gastronomia.

 

 

Caterina Pamphili

 

31/10/2012

 

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition