Il Vesuvio Lacryma Christi Bianco ’09 è tra i più completi e sfumati del lotto: timidi cenni floreali e fruttati trovano linfa in timbri elegantemente vegetali che scuotono il palato con energia e mobilità, lasciando l’impressione di un vino estremamente autentico e varietale....
Il maso è situato sul conoide che da San Michele all’Adige porta verso Faedo, in una posizione dove da sempre si coltiva la vite. Nella piccola gamma dei vini di questa altrettanto minuscola azienda ecco un Pinot Bianco '09 francamente insolito, di grande carattere e decisa persistenza, specialmente se gustato con un paio di stagioni alle spalle per consentirne la naturale evoluzione....
Daniele Piccini da molti anni ha scelto di rapportarsi alla natura ed al mondo del vino con grande rispetto, rinunciando a tecniche invasive ed attuando una viticoltura che segua i dettami biologici. Il suo Lison, è un ottimo esempio di come un bianco possa essere semplice e di pronta beva, senza però esprimere un carattere banale. I profumi presentano frutto bianco ma anche una bella nota salmastra e iodata, mentre in bocca è sapido, grasso e grintoso....
Non c’è dubbio che ad un certo fascino artigianale, che ha sempre distinto l’azienda più o meno dalla sua costituzione, si sia affiancato negli ultimi anni anche un certo piglio stilistico che ne accompagna i tratti, limando per giunta qualche piccola sbavatura del passato. Il Grechetto della casa, anche con la vendemmia 2009, ne è la testimonianza: vino di timbro classico, capace di esaltare i lati più autentici della varietà. Un piccolo gioiello di quest’antica area viticola....
Non poteva mancare dalla nostra pubblicazione il Soave San Michele dell’azienda di Montecchia di Crosara. Divenuto ormai un classico a tutti gli effetti, è uno degli acquisti più intelligenti da effettuare in Veneto, grazie ad un corredo aromatico fatto di frutto giallo e note fiorite. E’ in bocca però che il vino da il meglio di sé, grazie ad una corpo di media concentrazione, sorretto da una fresca e grintosa nota sapida, mentre all’acidità spetta il compito di snellirne il profilo....
Dino Addis, direttore ed enologo della cantina di Gallura, vinifica tutti gli anni una serie di Vermentino di Gallura che si esprimono sempre al meglio rispetto al territorio di appartenenza e al vitigno. Un bell'esempio lo abbiamo dal Piras '09, vino che sa essere elegante, corposo e saporito allo stesso tempo. Il naso è ricco di sentori vegetali che spaziano dalle erbe aromatiche ai cenni di glicine e mimosa. In bocca è fresco e delineato da una piacevole sapidità che spinge il vino in un finale profondo. In più, ad un prezzo così, non poteva non ricevere il nostro Premio Nazionale....
Di buon livello anche quest'anno i vini di questa bella cantina etnea, che può contare su vigneti di proprietà nel cuore della Valle Galfina, nel territorio di Linguaglossa in provincia di Catania. In evidenza l'Etna Bianco '09, blend di carricante e catarratto, minerale, fresco e sapido all'assaggio e dai delicati toni fruttati al naso....
Come prendere i classici due piccioni con una fava: uno dei Fiano di Avellino più riusciti nella controversa vendemmia 2009 e una delle opzioni più valide del bere bene campano. Merito di Ciriaco Coscia, Luca Pierro e Raffaele Panarella, il team di Marianna a cui dobbiamo un’esecuzione di esemplare tipicità, annunciata da nette nunaces di mimosa, erbe aromatiche, gesso, e confermata da un palato non enorme per densità e articolazione, ma equilibrato e gradevole fino alla fine....
Negli ultimi anni era andata a segno con diversi vini rossi, che peraltro si confermano molto buoni, ma non neghiamo una certa soddisfazione nel segnalare questo splendido Grechetto ‘09 della Tudernum, visto che è senz’altro questa la varietà simbolo di Todi. Intenso, saporito, iodato, con qualche accenno di anice e buccia d’uva, è un vino roccioso eppure leggiadro, di grande profondità aromatica e sicuro piacere. Esalta senza camuffarli i caratteri del vitigno....

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition | JP edition