La nuova edizione della guida Oli d'Italia 2015 racconta dell'annus horribilis dell'olivicoltura, quello funestato dalla mosca olivaria. Nonostante tutto, però, ci sonoaziende che hanno fatto un buon lavoro sia in campo che in frantoio e sono riuscite a far fronte meglio alle avversità naturali. I risultati sono quelli premiati: le Tre Foglie, le Due Foglie e, novità di quest'anno, le Due Foglie Rosse. Ecco tutti i premiati.

Trecentoundici aziende recensite e 471 oli descritti e valutati, 72 etichette con Tre Foglie – il massimo del punteggio – e 224 premiate con le Due Foglie: l’eccellenza della produzione olearia made in Italy. Questi, in sintesi, alcuni dei numeri che descrivono la nuova edizione di Oli d’Italia 2015 del Gambero Rosso in edicola e libreria a fine marzo, e già in vendita online. L’iniziativa editoriale, presentata oggi a Verona in occasione dell’apertura del Sol e del Vinitaly, si arricchisce quest’anno di un nuovo range di giudizio: le Due Foglie Rosse (81 in totale) che – sulla scia dell’esperienza già tracciata dalla guida Vini d’Italia – segnalano oli extravergine d’oliva che hanno ottenuto un punteggio tra 87 e 89 centesimi e che, pur non suscitando l’emozione che vale le Tre Foglie, si collocano ai vertici dell’eccellenza olivicola. Abbiamo voluto apportare questa innovazione perché abbiamo ritenuto importante da una parte limitare il numero delle Tre Foglie (assegnate agli oli che, oltre alla perfezione, regalano un’emozione) e al tempo stesso rafforzare la grande squadra dell’eccellenza con le Due Foglie e con le Due Foglie Rosse. Al di là dei premi, comunque, tutti gli oli recensiti in guida sono corretti da un punto di vista tecnico e senza difetti: ovvero, sono dei veri oli extravergini di oliva made in Italy.

C’è un dato che deve far riflettere”– commenta Paolo Cuccia, presidente di Gambero Rosso “Oltre i due terzi delle aziende olearie presenti in guida esportano in Europa e nel mondo le loro etichette. In questa annata così difficile, non è certo un caso se le imprese che sono riuscite a superare gli esami per la nostra guida siano presenti sui mercati stranieri: le esportazioni consentono di avere più margini, trovare una remunerazione più gratificante per un prodotto che ovviamente deve essere eccezionale. Le aziende che esportano possono e devono seguire meglio sia in campo che in frantoio i loro prodotti e riescono a far fronte meglio alle avversità naturali”. Gli fa eco David Granieri, presidente di Unaprol: “La guida Gambero Rosso Unaprol 2015 è da collezione perché racchiude, in un anno così difficile come questo, le Ferrari dell’extravergine italiano”.

LE VALUTAZIONI
I punteggi e le schede degli oli sono il frutto di una doppia degustazione: una a livello regionale che ha coinvolto le strutture associate a Unaprol e i degustatori del Gambero Rosso (25 strutture e 80 assaggiatori) e una degustazione finale a Roma che ha assegnato i punteggi definitivi e ha coinvolto i referenti regionali Unaprol e i degustatori del Gambero Rosso. Un prodotto editoriale collettivo, dunque, che ha selezionato il meglio offerto da un’annata difficile e proibitiva in tante realtà olivicoli e per tantissime aziende.
Ogni azienda olearia inserita in guida viene raccontata e la scheda è arricchita dall’indicazione di agriturismi, ristoranti, trattorie e negozi che permettono di organizzare un vero e proprio itinerario per foodies intorno al mondo dell’olio di oliva. Per stare alle cifre, sono 94 i negozi (gastronomie e bar), oltre 500 i ristoranti (tra cui pizzerie, winebar e trattorie) e 384 le strutture che offrono ospitalità segnalate intorno alle aziende olearie. Inoltre, sono segnalate le aziende che offrono esse stesse ospitalità e un servizio di ristorazione. Questo perché riteniamo che sia importante conoscere gli oli e le aziende nel loro territorio per capirne meglio il senso e per respirare le storie di cui sono protagonisti.

LA MIGLIORE PERFORMANCE TERRITORIALE
La Sardegna è stata la regione che ha visto aumentare la sua produzione in questo anno disastroso e più delle altre campagne olearie ha ottenuto ottimi risultati dimostrando una forte tensione verso la qualità di un extravergine strettamente legato al territorio e alle sue cultivar tipiche. L’Accademia Olearia è una sintesi perfetta di questa performance con la sua produzione che sfiora le 10 tonnellate e una qualità eccellente.


Oli d'Italia 2015 Gambero Rosso | Prezzo: 13.90€ | disponibile a fine marzo in edicola e libreria |  clicca qui per acquistare la guida online


LE TRE FOGLIE

LIGURIA

Extremum Monocultivar Taggiasca | Paolo Cassini | via Roma, 112 | Isolabona (IM)

Monocultivar Razzola | Belfiore   | via Montefrancio, 88 | Castelnuovo Magra (SP)

Pria Grossa Monocultivar Colombaia | Domenico Ruffino | s.da del Borriolo, 9 | Finale Ligure (SV)


LOMBARDIA

Dop Laghi Lombardi - Lario | Olivicoltori Lago di Como | via Diaz, 35 | Dervio (LC)

Monocultivar Casaliva | Comincioli | via Roma, 10 | Puegnago sul Garda (BS)

Monocultivar Frantoio | Figini | via G. Marconi, 17 | Olginate (LC)

Uliveti del Mauro Dop Laghi Lombardi Lario | Poppo | fraz. Biosio | Bellano (LC)


TRENTINO

Origini Monocultivar Casaliva | Olio Cru | via A. Moro, 1 | Arco (TN)

Ulìva Dop Garda Trentino Monocultivar Casaliva | Frantoio Di Riva | via San Nazzaro, 4 | Riva del Garda (TN)


VENETO

Trefort | Ca' Rainene - Bonomelli | via per Albisano, 95 | Torri del Benaco (VR)


EMILIA ROMAGNA

Monte Poggiolo Selezione Alina Monocultivar Nostrana di Brisighella | Tenuta Pennita | via Pianello, 34 | Castrocaro Terme


TOSCANA

100% Italiano | Olio di Dievole | SS 408 | Gaiole in Chianti (SI)

Confini | Chiarentana | s.da della Vittoria, 61 | Chianciano Terme (SI)

Grand Cru | Fonte di Foiano | loc. Fonte di Foiano, 148 | Castagneto Carducci (LI)

Guadagnòlo Primus Bio | Fattoria Ramerino | via Roma, 404 | Bagno a Ripoli (FI)

Igp Toscano Colline di Firenze | Fattorie Parri | via Vallone, 4 | Montespertoli (FI)

Igp Toscano Colline di Firenze Monocultivar Frantoio | Casa del Bosco | s.da del Cerro, 5 | Tavarnelle Val di Pesa (FI)

Monocultivar Frantoio Bio | Pruneti | via dell'Oliveto, 24 | Greve in Chianti (FI)

Villa Magra Grand Cru | Frantoio Franci | via A. Grandi, 5 | Castel del Piano (GR)


MARCHE

Frà Bernardo Monocultivar Tenera Ascolana | Il Conventino di Monteciccardo | via G. Turcato, 4 | Monteciccardo (PU)

Monocultivar La Raggia | Colle degli Olivi | via Sant'Anna | Castelplanio (AN)

Monocultivar Leccino | Montecappone | via Colle Olivo, 2 | Jesi (AN)

Monocultivar Piantone di Mogliano | I Tre Filari | c.da Bagnolo, 38a | Recanati (MC)

Spalià Monocultivar Ascolana Tenera | L' Olivaio - Cestini Valter | via Case Nuove, 25 | Castelleone di Suasa (AN)


UMBRIA

Inprivio | Viola | via Borgo San Giovanni, 11b | Foligno (PG)

Mosto d'Oliva | Giulio  Mannelli | loc. Montebalacca | Bettona (PG)

Olio Extravergine di Oliva | Giovanni Batta | via San Girolamo, 127 | Perugia

Principe di Mascio Dop Umbria Colli Assisi Spoleto | Mascio | via Coste, 1a | Trevi (PG)

Quinta Luna | Frantoio Gaudenzi | loc. Camporeale, 6 | Trevi (PG)


LAZIO

Caieta Monocultivar Itrana | Cosmo Di Russo | loc. Pontone | Gaeta (LT)

Delicato Monocultivar Itrana | Alfredo Cetrone | via Consolare Frasso, 5800 | Sonnino (LT)

Dop Colline Pontine Monocultivar Itrana Bio | Paola Orsini | via Villa Meri | Priverno (LT)

La Cesa Monocultivar Itrana | La  Tenuta dei Ricordi | via Roma, 46 | Lenola (LT)

Monocultivar Itrana | Lucia Iannotta | via Capocroce, 10 | Sonnino (LT)

Monocultivar Maurino | Laura  De Parri - Cerrosughero | S.S. 312 km. 22,600 | Canino (VT)

Olivastro Monocultivar Itrana Bio | Americo Quattrociocchi | via Mole Santa Maria, 11 | Alatri (FR)

Selezione Oro | Ratano Quatrini | via Montecervino, 127 | Viterbo

Unico Monocultivar | Frantoio Le Amantine | loc. Le Mandrie | Tuscania (VT)


ABRUZZO

Dop Colline Teatine Bio | Trappeto di Caprafico | c.da Caprafico, 35 | Casoli (CH)

L'Olio Monocultivar Intosso | Trappeto di Caprafico | c.da Caprafico, 35 | Casoli (CH)

Electum | La Selvotta | via Buonanotte, 10 | Vasto (CH)

Elio Grand Cru | Tenuta Sant'Ilario - Colancecco | via Costa del Mulino, 1 | Pineto (TE)

Minerva Monocultivar Coratina | Frantoio Hermes | via Porta Fornace, 4 | Penne (PE)

Monocultivar Coratina | Cascina Bruno | via San Pietro - c.da Collina | Elice (PE)

Olio Extravergine di Oliva 250 | Marramiero | c.da Sant'Andrea, 1 | Rosciano (PE)


CAMPANIA

Monocultivar Carpellese | Madonna dell'Olivo | via G. Garibaldi, 18 | Serre (SA)

Monocultivar Ravece | Oleificio Fam | c.da Ilici | Venticano (AV)


PUGLIA

Crudo Monocultivar Ogliarola | Schiralli | SP Bitetto-Binetto | Binetto (BA)

Don Gioacchino Monocultivar Coratina | Sabino Leone | c.da Cefalicchio | Masseria Covelli, SP 143 km 5 | Canosa di Puglia (BT)

Gran Pregio Monocultivar Coratina Bio | Maria Caputo | SS 16 per Giovinazzo km 778,5 | Molfetta (BA)

Le Selezioni Monocultivar Coratina | Le Tre Colonne | c.da Caldarola SP Giovinazzo-Terlizzi km 0,200 | Giovinazzo (BA)

Monocultivar Coratina Bio | Profumi di Castro - Adriatica Vivai | via Lecce di Speziale | Fasano (BR)

Monocultivar Ogliarola Salentina | Dario Ratta | via G. Garibaldi, 45 | Acquarica del Capo (LE)

Monocultivar Olivastra | Olio Intini | c.da Popoleto | Alberobello (BA)

Tenuta Torre di Mossa Dop Terra di Bari Monocultivar Coratina | Frantoio De Carlo | via XXIV Maggio, 54b | Bitritto (BA)


CALABRIA

Eleusi Dop Bruzio | Rosa Laino | c.da Piana | Cerchiara di Calabria (CS)

L'Ottobratico Monocultivar Ottobratica | Olearia San Giorgio | c.da Ricevuto, 18 | San Giorgio Morgeto (RC)

Monocultivar Nocellara del Belice Bio | Pasquale Librandi | via Marina, 23 | Vaccarizzo Albanese (CS)


SICILIA

Cherubino Monocultivar Tonda Iblea Bio | Terraliva | c.da S. Andrea | Buccheri (SR)

Dop Val di Mazara Monocultivar Biancolilla | Planeta | c.da Dispensa | Menfi (AG)

Le Case di Lavinia Dop Monti Iblei Monocultivar Tonda Iblea | Vernera | via Umberto, 21/23 | Buccheri (SR)

Monocultivar Tonda Iblea | Cinque Colli | via Monti Iblei, 88 | Chiaramonte Gulfi (RG)

Nettare Ibleo Dop Monti Iblei Monocultivar Tonda Iblea Bio | Agrestis | via Sabauda, 86a | Buccheri (SR)

Polifemo Dop Monti Iblei Monocultivar Tonda Iblea | Viragì | c.da Mazzarronello | Chiaramonte Gulfi (RG)

Primo Dop Monti Iblei Monocultivar Tonda Iblea | Frantoi  Cutrera | c.da Piano dell'Acqua, 71 | Chiaramonte Gulfi (RG)

Rosso Monocultivar Tonda Iblea | Villa  Zottopera | c.da Roccazzo | Chiaramonte Gulfi (RG)ù

Tesoro Feudo Disisa | c.da Disisa | s.da prov.le km 30,6 | Monreale (PA)

TuttoTonda Monocultivar Tonda Iblea | Daniele Miccione - La Tonda | via Piave, 41/43 | Buccheri (SR)


SARDEGNA

Monocultivar Bosana | APPOC | via Sassari, 3 | Cagliari

Riserva del Produttore Dop Sardegna | Accademia Olearia | loc. Ungias Galantè Lotto E1 | Alghero (SS)

Solianu Monocultivar Bosana | Giuseppe Gabbas | via Trieste, 59 | Nuoro



I PREMI SPECIALI 2015

- Migliore Fruttato Intenso | Tenuta Torre di Mossa Dop Terra di Bari Monocultivar Coratina | De Carlo | Puglia
- Migliore Fruttato Medio | Mosto d'Oliva | Giulio Mannelli -Umbria
- Migliore Fruttato Leggero | Trefort | Ca' Rainene | Veneto
- Migliore Azienda | Trappeto di Caprafico | Abruzzo
- Miglior Frantoio | Frantoio Franci | Toscana
- Migliore Biologico | Monocultivar Nocellara del Belice Bio | Pasquale Librandi | Calabria
- Migliore Monocultivar | L'Ottobratico Monocultivar Ottobratica | Olearia San Giorgio | Calabria
- Miglior rapporto Qualità / Prezzo | Crudo Monocultivar Ogliarola | Schiralli | Puglia
- Migliore DOP | Primo Dop Monti Iblei Monocultivar Tonda Iblea | Cutrera | Sicilia
- Miglior Olio da Chef | Delicato Monocultivar Itrana | Alfredo Cetrone | Lazio
- Miglior Performance Territoriale | Accademia Olearia Sarda | Sardegna
[iframe style='width:600px;height:338px;' src='http://video.gamberorosso.it/player/gr_player.aspx?id=4669&language=it&pageType=1&autoplay=false' Il tuo browser non supporta tag iframe]


Altre Foto