È una tendenza, non recentissima, che sta prendendo sempre più piede. Sono i cocktail in bottiglia, pre miscelati e pronti all'uso, che Valeria Sebastiani e Giada Panella, le due giovanissime socie di Keynco, hanno sottoposto al giudizio di Luca Boccoli, esperto uomo del vino e bartender in una vita precedente. 


 

I drink in bottiglia di Keynco

Era un bel giorno di primavera quando due giovanissime ragazze si sono presentate in redazione con una scatola dall'aspetto misterioso al seguito. All'interno, le loro creature: sette differenti cocktail imbottigliati. Dal Martinez al MiTo, passando per Negroni, Old Fashioned, Gin Martini, Manhattan e Velvet (quest'ultimo è un loro prodotto esclusivo). Oltre al packaging accattivante e ben ragionato e alla qualità del prodotto, a colpirci è stata la loro storia, quella di Valeria Sebastiani e Giada Panella, che dal nulla – sebbene forti di un'esperienza acquisita in anni di lavoro nella mixology – hanno iniziato a miscelare ettolitri di liquidi per creare drink da imbottigliarsi che potessero mantenere nel tempo tutte le qualità, i profumi e le fragranze di quelli appena fatti.

Così non ci siamo accontentati di mettere per iscritto la loro storia, e siamo andati a cercare una conferma sulla qualità del risultato. Abbiamo interpellato allo scopo Luca Boccoli, un esperto super partes, professionista del mondo enoico competente e curioso chiamato all'assaggio, utilizzando però lo stesso metodo che si applica per le degustazioni di vino. Analisi visiva prima, olfattiva poi, gustativa per finire.

Cocktail in a Bottle, la serie

È nata così Cocktail in a Bottle, la serie web che indaga una nuova tendenza nello sfaccettato mondo della mixology. Un nuovo modo di bere miscelato direttamente dal frigorifero di casa, al grido di Chill, open, enjoy (tradotto: fredda, apri e goditela). Un Gin Martini pronto all'uso prima della riunione di condominio, un Velvet che si adatta perfettamente a d accompagnare un pasto, un MiTo rinfrancante per lasciarsi alle spalle una dura giornata di lavoro: tutti i cocktail imbottigliati a mano da Keyncotrovano motivo di esistere come proposta alternativa al bere miscelato tradizionale, a portata di mano in qualunque situazione nel frigo di casa. Per ora ecco un assaggio con l'intervista alle due protagoniste e la prima puntata. Seguiranno poi, a cadenza settimanale (ogni venerdì), le puntate dedicate ai drink nella nostra web tv e su YouTube. Buona visione.

 

 

Keynco | Valeria Sebastiani – alchimista | Giada Panella – sales&marketing | Luca Boccoli – degustatore

 

regia di Saverio De Luca

montaggio di Martina Molle