Alba, Acqualagna e Norcia sono le roccaforti del tartufo pregiato italiano. Quest'ultima ospiterà per i prossimi tre weekend Nero Norcia 2018, la mostra mercato del tartufo nero.

In Italia sono tanti i territori vocati alla tartuficoltura. I più noti (con i tartufi più costosi) sono senz’altro quelli di Alba e di Acqualagna. Ma altro grande terroir è l’Umbria con Norcia, cittadina che ospita per i prossimi tre weekend, a cominciare dal 25 febbraio, Nero Norcia 2018.

La rinascita di Norcia

La manifestazione, giunta alla sua 55esima edizione, ogni anno cerca di promuovere le produzioni tipiche, ma quest'anno porta con sé un messaggio di speranza, a testimoniare la rinascita di un territorio colpito poco più di un anno fa - era il 30 ottobre 2016 - dal sisma di magnitudo 6.5. Un territorio messo in ginocchio materialmente e psicologicamente, che però non si è mai dato per vinto. Pian piano hanno riaperto alcune delle attività più importanti ed è notizia di questi giorni che è stata completata la messa in sicurezza delle mura. “Adesso chi arriva a Norcia non si trova più davanti le macerie, bensì le impalcature in acciaio, che danno un ordine diverso al centro storico”. Ha dichiarato l’Assessore Giuseppina PerlaUna goccia nell'oceano che fa ben sperare, così come è di buon auspicio la manifestazione dedicata al nero pregiato. “Mai come quest’anno Nero Norcia significa rinascita.”, raccontano gli organizzatori, “Da sempre, la manifestazione rappresenta il risveglio dal torpore dell’inverno, ma a seguito degli eventi sismici del 2016 che hanno colpito il centro Italia, la città di san Benedetto è impegnata in un percorso di ripartenza e questo evento rappresenterà un momento di respiro nazionale molto significativo”.

Mostra mercato del Tartufo Nero Pregiato di Norcia

In programma per tre fine settimana (dal 23 al 25 febbraio, dal 2 al 4 e dal 9 all’11 marzo), la 55esima edizione di Nero Norcia quest'anno guarda al futuro, con una veste grafica rinnovata e un coinvolgimento en plein air della città. In chiave ricostruzione, lo stadio comunale Europa si trasforma in mercato con oltre 100 stand enogastronomici, tra tartufi, formaggi, legumi e salumi, mentre il centro storico si apre al pubblico ospitando una serie di iniziative divise per tematiche. Il primo weekend è dedicato proprio al tartufo con approfondimenti sul prodotto come bene da tutelare e un focus sul percorso di candidatura Unesco per la ‘Cerca e cavatura del tartufo in Italia’ come patrimonio immateriale dell’umanità, il secondo alla filiera dell’agroalimentare e alle innovazioni di questo settore, il terzo all’economia della ricostruzione 4.0, quindi con l'ausilio di strumenti e infrastrutture digitali. Un programma fitto che getta le basi per riavviare l'economia di questo territorio. Come dichiarato da Giuliano Boccanera, Assessore allo sviluppo economico del Comune di Norcia: “Nero Norcia, in questo momento di rilancio delle aziende colpite, è un evento di straordinaria importanza per la nostra comunità. Nell’era della globalizzazione possiamo difenderci soltanto con prodotti di altissima qualità che rispondono alle eccellenze di un territorio e alla tradizione di una lavorazione tramandata di generazione in generazione. Solo questo permette oggi a Norcia di affacciarsi sul mercato nazionale con i suoi prodotti. E l’associazionismo di Norcia ci sta aiutando per il rilancio della città”.

 

Nero Norcia 2018 - dal 23 al 25 febbraio, dal 2 al 4 e dal 9 al 11 marzo – Norcia - Viale Valnerina e Circonvallazione, Campo Sportivo Comunale di Viale Europa - nero-norcia.it