I numeri parlano chiaro: circa 39mila le gelaterie e le pasticcerie in tutta Italia. Dati incoraggianti che richiedono sempre più personale qualificato. In occasione della fiera Host, Fipe presenta l'elaborazione dell'indagine effettuata. 

L'intero settore dei pubblici esercizi sta attraversando una fase di fioritura, questo il quadro delineato da Fipe-Federazione Italiana Pubblici Esercizi che, in occasione della fiera Host, presenta i dati ricavati dall'inchiesta dell'Ufficio Studi. Al centro di questa crescita, le attività di pasticceria e gelateria, “un settore che impiega complessivamente 93mila addetti”, dichiara il Direttore dell'Ufficio Studi Fipe Luciano Sbraga. Si tratta in generale di tutti i locali “in cui la vendita per asporto o per il consumo sul posto di prodotti di pasticceria e gelateria costituisce il core business dell'attività”. Per un risultato che arriva a sfiorare le 39mila unità complessive.

Ma entriamo nel dettaglio. Sono 126.549 le attività sul territorio nazionale, di cui 18.856 locali che uniscono bar, pasticceria e gelateria. È il nuovo volto del bar, inteso non più solo come caffetteria e luogo per la prima colazione, ma come locale che si adatta per ogni occasione, dall'aperitivo alla pausa pranzo. In questo nuovo format di bar, i prodotti di gelateria e pasticceria incidono complessivamente per l'11,8%.

Posti di lavoro

Nel 2015, sono 1920 i pasticcieri e gelatieri artigianali assunti in tutta la Penisola e 93mila gli addetti al settore. Il 60,7% dei contratti è a tempo indeterminato, contro il 39,3% a tempo determinato; a influenzare la crescita delle assunzioni è sicuramente il turismo, che predomina al Sud e nelle isole con il 42,9% di occupati. La crescente richiesta di personale qualificato ha spinto Fipe a iniziare una collaborazione con l'istituto Carlo Porta di Milano, scuola professionale di servizi per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera, e Cast Alimenti, scuola di cucina di Brescia. Un caso straordinario in cui l'offerta di lavoro supera quella dei candidati; per far fronte alla richiesta di dipendenti, sono in costante aumento corsi professionali e istituti di formazione per pasticceri. Tra questi, le scuole del Gambero Rosso, con sede nelle Città del Gusto di Roma, Torino e Napoli.

 

Per maggiori informazioni sul corso Professione Pasticcere della Città del Gusto di Roma clicca qui www.gamberorosso.it/store/scuole/professione-pasticcere-20-detail

Per maggiori informazioni sul corso Professione Pasticcere della Città del Gusto di Torino clicca qui www.gamberorosso.it/store/scuole/professione-pasticcere2014-05-22-13-49-29-detail

 

 

a cura di Michela Becchi