Tagliare a striscoline sottili la seppia, a rondelle il calamaro e mondare i funghi, portare dell’olio a 80° ( 2 litri per 600 gr di pesce) con un termometro da cucina, spegnere il fuoco, immergere pesce e funghi e lasciare in immersione fino a raggiungere i 45°c. Intanto tagliare la carota ed il sedano a […]

Tagliare a striscoline sottili la seppia, a rondelle il calamaro e mondare i funghi, portare dell'olio a 80° ( 2 litri per 600 gr di pesce) con un termometro da cucina, spegnere il fuoco, immergere pesce e funghi e lasciare in immersione fino a raggiungere i 45°c.

Intanto tagliare la carota ed il sedano a julienne e conservarli in acqua fredda per mantenere la croccantezza.

Con un minipimer preparare un dressing con prezzemolo, sale, senape, limone ed olio e conservare in frigo.

Friggere, asciugare bene e sbriciolare l'alga in una ciotolina. Scolare l'insalata, condirla con il dressing, impiattare e finire con le verdure e la polvere di alghe.

 

Ricetta degli allievi delle scuole della Città del gusto di Roma e dello chef Antonello Migliore