Bollicine d'Italia 2016: il Party di Natale

19 Dic 2016, 14:20 | a cura di Gambero Rosso

Città del gusto Napoli e il Party di Natale in una serata all’insegna dell’eleganza con ospiti d’eccezione. Scopriamo insieme i dettagli.

 

Dopo il successo di “Tre Bicchieri” e “Berebene”, Napoli ha accolto con entusiasmo l’evento dedicato alle migliori etichette di bollicine d’Italia.

Eleganti decorazioni natalizie, curate nei minimi dettagli, una calda e accogliente atmosfera e la voglia di brindare insieme al Natale e al nuovo anno ormai vicino, hanno reso il Christmas party organizzato da Città del gusto Napoli presso Palazzo Caracciolo, un momento conviviale e raffinato in cui la degustazione dell’offerta spumantistica della penisola ha incontrato la curiosità dei numerosi intervenuti tra appassionati e pubblico di settore.

Produttori ormai legati da anni agli eventi di Città del gusto Napoli, che riconfermano Napoli quale ottima vetrina per interfacciarsi anche con quella parte di pubblico non “esperta” ma sicuramente appassionata, hanno affiancato chi per la prima volta ha voluto partecipare proprio per incontrare nuovi estimatori e soprattutto per capirne i gusti.  Le proposte di Metodo classico e Charmat provenienti da diverse regioni dello stivale, dalla Valle d’Aosta alla Campania, etichette originali e pensate anche per un pubblico più giovane e tanta voglia da parte delle aziende di raccontare e raccontarsi, hanno trovato nella accurata selezione food dei partner partecipanti il più gustoso e apprezzato abbinamento enogastronomico. 

 

 

Prodotti semplici, non artefatti e ricerca della qualità sono stati i comuni denominatori dei prodotti che hanno deliziato i palati, proponendo un ritorno alle tradizioni come ad esempio con la riproduzione dell’antica pentola di rame con la quale si candivano i marroni, sulla quale l’azienda Agrimontana ha presentato i propri succulenti Marron Glacè, così come un ritorno alla natura, alla terra e a quell’agricoltura sostenibile a 360° che i partecipanti all’evento hanno ritrovato nel succo ricavato da clementine biologiche assieme ad un  mix di succo di limoni e mandarini bio dell’azienda Biosmurra. L’alta pasticceria natalizia del maestro Andrea Pansa ha addolcito i presenti già estasiati dai ricercati finger food degli Chef Fabrizio Pugliese e Marco Musto della struttura Ge Gemmis di Villa Avellino e dalle prelibatezze a base di baccalà dello Chef Vincenzo Russo di Baccalaria.

 

Le suggestive atmosfere musicali create dal dj-set di Lunare Project che ha visto in consolle Roberto Barone Art Director di Radio Yacht, un pubblico elegante e di gran classe assieme ad ospiti d’eccezione come ad esempio il Sindaco della città di Napoli Luigi de Magistris, hanno contribuito a rendere il party di Natale più spumeggiante, una bellissima ed emozionante occasione per celebrare le festività, nella più esclusiva condivisione dell’eccellenza, nel calice come nel piatto, realizzata da Città del gusto Napoli per il suo pubblico di estimatori, per Napoli e per augurare buon anno a tutti.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X