La pasticceria siciliana: cannoli e altre prelibatezze

30 Ott 2015, 09:43 | a cura di Gambero Rosso

Mercoledì 4 novembre 2015 - ore 19/22 - 1 incontro - 68€
Se i dolci siciliani non sono solo la vostra passione, ma volete conoscerne ed approfondire i metodi di preparazione, non dovete assolutamente perdere il nostro corso dedicato ai cannoli, alla cassata ed altre prelibatezze che vi condurrà in un fantastico viaggio fatto di sapori, colori e profumi tipici della regione Sicilia.

La pasticceria siciliana: cannoli e altre prelibatezze

I Cannoli (Cannola), il cui nome deriva da canna, ovvero l’antico rubinetto degli abbeveratoi, rappresentano l’arte pasticcera siciliana nel mondo e per questo sono stati inseriti nell’elenco ufficiale dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (P.A.T.). Come tutti i dolci della tradizione italiana, anche la loro storia è legata a miti e leggende ed affonda le radici fino alle dominazioni saracene. Un'altra fonte, invece, tramanda che i cannoli siano stati preparati per la prima volta in un convento siciliano vicino a Caltanissetta dove, in occasione del Carnevale, le monache idearono un dolce caratterizzato da un involucro preparato con farina, uova, zucchero e strutto, e da una farcia preparata con una crema di ricotta e zucchero arricchita da pezzetti di cioccolato e granella di mandorle.
La Cassata Siciliana rappresenta il dolce siciliano per eccellenza. È nata a Palermo da contaminazione araba e, secondo la leggenda, venne creata per la prima volta da un contadino arabo che la preparò con formaggio fresco e canna da zucchero. Con il trascorrere degli anni fu perfezionata nei Conventi, in particolare nel Convento delle Suore di S. Maria in Valverde. La Cassata siciliana dei giorni nostri fu creata, invece, per la prima volta da un pasticciere la cui pasticceria era situata nei pressi di Palazzo Belmonte e fu perfino presentata ad una esposizione di Vienna, nel 1873, per la sua eleganza e bellezza dovuta agli inconfondibili decori barocchi composti da pasta di mandorle, glassa e canditi.
Grazie a questo corso, dunque, imparerete a creare cannoli con la loro caratteristica cialda friabile e croccante e a realizzare la tipica cassata siciliana, con marzapane e ricotta di pecora e sarete costantemente seguiti da uno chef professionista che vi accompagnerà in tutto il percorso fornendovi le necessarie informazioni sia toriche che pratiche sui dolci oggetto della lezione. Al termine dell’incontro, dulcis in fundo, assaggerete le squisitezze dolciarie preparate con le vostre stesse mani e sarete in grado di riproporle senza problemi ai vostri ospiti.

Per acquistare il corso di Pasticceria siciliana clicca qui
Per informazioni:
email: [email protected];
tel.: +39 081/3119800
Sede dei corsi:
Città del gusto Palazzo dei Servizi Interporto Campano di Nola 80035 Nola (Na)
Come raggiungerci:
Uscita Nola dall’autostrada direzione Cis-Interporto. Seguire poi per Interporto di Nola. Oppure dalla variante Villa Literno-Nola uscita Cis Interporto, Seguire per Interporto di Nola.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X