Molini Spigadoro e Città del gusto. Un nuovo alleato in cucina

1 Apr 2016, 08:24 | a cura di Simone Aprili

Molini Spigadoro ha trovato un posto di merito tra le fila delle brigate nelle Città del gusto italiane.

L’aggiornamento della tecnologia e l’attenzione verso materie prime sono due requisiti imprescindibili del settore enogastronomico e tra gli innumerevoli prodotti che il mercato offre, la farina di Molini Spigadoro, affianco alla tecnologia Kenwood di ultima generazione, verrà utilizzata per tutte le attività culinarie del Gambero Rosso come i corsi professionali, quelli per appassionati e le trasmissioni in onda sul canale Sky 412.

Sito al centro della Valle Umbra del nord, come molino ha avuto un ruolo importante nella storia della macinazione italiana. Già nel 1822 era presente a Bastia Umbra con tre macine e la gualchiera animata dalle acque dell’antica fonte della Porta del Mulino, ma l’inizio dell’attività sembrerebbe risalire addirittura agli inizi del '600. Il successo negli anni si è consolidato grazie al costante rinnovamento tecnologico con macchinari di avanguardia, al rifiuto categorico di qualsiasi tipo di contaminante e alla devozione di principi etici virtuosi. 

Da valori come il rispetto e la trasparenza, affiancati da un orientamento all’innovazione continua, si sviluppa e cresce nel tempo il carattere superiore e il pregio delle loro farine, esprimendosi in una gamma completa e adatta a qualsiasi tipo di ricetta, dai dolci alle pizze e alla pasta fresca. Molini Spigadoro, oltre a fornire farine personalizzate e per la famiglia, permette di soddisfare esigenze di alta cucina e, a testimoniarlo, sono certificazioni importanti tra cui il 100% Made in Italy, che permette di distinguere una farina di eccellenza ottenuta con grani selezionati nazionali ed esteri, l’International Food Standard Certificate, sinonimo di sicurezza e qualità a livello globale, e l’attestazione ufficiale di alcune linee di farine come prodotti biologici e kosher. Gambero Rosso ha abbracciato questi valori e questi riconoscimenti, dando vita a una nuova, inedita esperienza di gusto.

www.molinispigadoro.com/

a cura di Simone Aprili
allievo del Master in Comunicazione e Giornalismo Enogastronomico del Gambero Rosso

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X