10 anni di birra da raccontare e festeggiare a Piazza dei Mestieri, in via Durandi 13, che organizza per il week-end, da venerdì 5 a domenica 7 maggio, una grande  BierfestPlatz. Tre giorni tutti dedicati alla birra,con focus particolare sulle birre  ispirare alla tradizione tedesca.

Alla Piazza la prima birra, la Manet, la brassò Sergio Ormea nel 2007, aggiungendo così il birrificio alle altre attività (ristorante, cioccolateria, forno, tipografia…) che hanno avviato al lavoro tanti ragazzi e ragazze.

E la festa della birra alla Piazza non dimentica certo questo fondamentale ruolo della struttura, che in collaborazione con la Regione Piemonte e il MIUR ha avviato un corso biennale per la formazione di “Mastri Birrai”. Lo presenteranno domenica Fabrizio Berta e Gianluca Poggio, con le testimonianze degli studenti: quest’anno si diplomeranno 25 ragazzi, nel 2018 saranno 29 . Due di loro  svolgono già un alto apprendistato richiesto da 2 aziende del settore (Baladin e Gai imbottigliatrici): e il Laboratorio Analisi aperto di Teo Musso, a cui partecipa una ragazza del corso, è primo laboratorio in Italia aperto da un microbirrificio.

Accanto alla didattica, naturalmente – e soprattutto – la festa. L’attuale mastro birraio, Riccardo Miscioscia, presenterà i suoi prodotti e le novità, e invitati d’onore sono una decina di birrifici di punta del variegato mondo delle birre, davvero sempre  più in fermento: da Birra Aléghea Birra Beba, Canediguerra, Birra Elvo, Birrificio Italiano, Birrificio Lambrate, Birrificio Mastino, Birrificio San Paolo, Soralamà, Birrificio Torino, avranno tutti una postazione per far conoscere le proprie birre “alla tedesca”.  Da degustare accompagnate dalle proposte, rigorosamente in tema, di street food curato dallo chef del ristorante, il creativo Maurizio Camilli che ha una passione per la cucina alla birra, con Marco Santelli,  chef del pub, che insieme a docenti e studenti prepareranno brezel, hamburger, wurstel e crauti, stinchi alla birra, strudel…Un week end in cui si alterneranno  eventi e incontri “ufficiali” e momenti di convivialtà e di gusto. Così venerdì 5 maggio alle 18 Paolo Massobrio ed Eugenio Signoroni, curatore Guida alle birre d’Italia rievocano  i dieci anni del Birrificio La Piazza, e i maestri birrai che si sono succeduti nel tempo. Sabato 6  alle 13 Luca Giaccone, l’altro curatore della Guida alle birre, insieme allo chef Camilli proporranno un  Beer & food pairing, menù in cui ogni piatto è abbinato a una birra su misura. Si potrà visitare il birrificio,  partecipare a laboratori sul luppolo italiano, una grande scommessa-novità,  di degustazione di birre tedesche e festeggiare l’apertura di una botte di birra dalla Franconia, ascoltare buona musica, con il Big Babel Ensemble e Lamia Bedioui (venerdì alle 22) la banda Bandaradan (sabato alle 18)e concerto finale Cronicles of a Bedroom domenica alle 19.

Naturalmente il Regno della Birra ha una sua moneta: il  platz, valore nominale 2 euro. Festa  venerdì dalle 18 alle 3 del mattino, sabato dalle 12 alle 3 e domenica dalle 11 all’1. Programma completo e prenotazioni su www.piazzadeimestieri.it  

A cura di Rosalba Graglia