Gourmet Forum 2015. I contenuti e le tematiche

15 Mar 2015, 09:42 | a cura di Gambero Rosso

Gourmet è la nuova manifestazione professionale che si rivolge a un target specificamente business con l’obiettivo di presentare le tendenze e i must del fuori casa professionale del futuro. Ma quali sono i contenuti? Vediamoli qui


Il palinsesto di Gourmet

Il palinsesto di Gourmet nasce dalla collaborazione tra GL Events, leader mondiale nel settore degli eventi, e Gambero Rosso, che in questa occasione ha il compito di realizzare i contenuti dei forum, dei workshop, delle degustazioni e dei contest che si terranno nel corso della manifestazione. Sono molte le tematiche che verranno affrontate ma il filo conduttore è uno e uno solo: cercare di individuare le problematiche a cui gli addetti al settore, ogni giorno, si trovano di fronte, proponendo delle soluzioni concrete, plausibili. Ecco, in questa manifestazione la parola d'ordine è concretezza. Ed è per questo che faremo degli esempi concreti (prossimamente verrà pubblicato il calendario) dei temi che verranno discussi nel corso di questa tre giorni dedicata ai professionisti del gusto.

Forum Strategici

Si parlerà di come è cambiato il modo di fare la spesa: dal fornitore al banco di fiducia, fino ad arrivare al campo di fiducia o all'auto produzione. E di quali sono i vantaggi della filiera corta. Si darà qualche dritta a tutti coloro che vogliono fare impresa in Italia senza dover necessariamente impazzire tra una licenza e un'altra, oppure ai futuri imprenditori all'estero. Perché, si sa, aprire al di là dei confini ha i suoi pro (molti) ma comporta anche delle problematiche, dal capire quali sono i quartieri più fruttuosi al cogliere gli usi e i costumi del paese in cui si vuole investire. E ancora, si parlerà di siti di prenotazione online (aiutano veramente a prevenire il no show?), di e-commerce e di startup (quali sono quelle veramente utili?). Non mancherà il tema della food photography, però dal punto di vista dei professionisti. Lido Vannucchi e Bob Noto, solo per citarne alcuni.

Forum Formativi

Attraverso questi incontri si vogliono dare delle pillole informative utili ai ristoratori, ma anche ai baristi, ai gelatai o ai pizzaioli. Sono una sorta di mini corsi d'aggiornamento. Non male per coloro che non hanno tempo o possibilità di poter seguire corsi di management o di enologia. Sì, perché in poco tempo cercheremo di chiarire i dubbi principali per quel che concerne la gestione di un ristorante o la costruzione di una carta dei vini accattivante, tenendo conto, ovviamente, del rapporto qualità/ prezzo. Tra questi forum non mancheranno quelli dedicati alla sala (come si è evoluta dal carrello a oggi) e al gelato, quello artigianale e allo stesso tempo replicabile. Perché la domanda che sorge spontanea, sempre e comunque (quando si parla di gelati e non solo), è “franchising e qualità rappresentano un ossimoro o una sfida possibile?”.

Workshop

Qui la questione si fa davvero pratica: si potranno vedere chef, pizzaioli, pasticceri o panificatori all'opera. Si affronteranno temi gettonati, come la preparazione di piatti gluten free o vegani mantenendo elevato il gusto, o argomenti meno dibattuti, come il tema gluten free nell'alta pasticceria. Si potrà capire la diversità tra pizza napoletana e pizza gourmet, da non confondere con una pizza all'italiana condita con ingredienti di qualità: una pizza gourmet è infatti concepita quasi come un vero e proprio piatto di alta cucina, in molti casi condita e finita fuori dal forno. Ci saranno poi dei workshop dedicati ai cocktail, diventati ormai una vera e propria scienza. Oltre ai forum, formativi e strategici, e ai workshop, ci saranno degustazioni e contest. Ma questi ve li sveliamo la prossima volta.

Gourmet | Expoforum | Horeca Food & Beverage | 22-24 novembre 2015 | Lingotto Fiere Torino | www.gourmetforum.it

 

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X