Gourmet Expoforum a Torino. Le novità della seconda edizione, dall’Olive Oil Bar alla mixology d’autore

7 Nov 2016, 09:36 | a cura di Annalisa Zordan

Tre giorni al Lingotto, un calendario ricco di incontri, workshop, show cooking, tavole rotonde, degustazioni. E un’area espositiva che raddoppia per presentare le novità del settore food&beverage. Si guarda al futuro del fuori casa professionale a Torino, dal 13 al 15 novembre. Ecco come e chi interverrà.


Prenotati agli appuntamenti di Gourmet Expoforum 2016

Gourmet Expoforum. Perché

Quando si parla di fuori casa professionale le figure coinvolte sono molte e diffuse su tutto il territorio nazionale. E proprio ai professionisti di un settore dalle grandi potenzialità – e persino strategico per il superamento della crisi economica e occupazionale – si rivolge il calendario di Gourmet Expoforum, in programma dal 13 al 15 novembre al Lingotto Fiere di Torino. Giunta alla seconda edizione, la manifestazione dedicata agli operatori del settore Ho.re.ca e food&beverage si mette alla prova: raddoppia gli spazi, rinnova il layout, sviluppa un percorso espositivo diviso per settori merceologici. E coinvolge tante personalità di spicco del mondo enogastronomico per animare l’area Forum, ancora una volta cuore pulsante di un evento che si prefigge di coadiuvare gli addetti ai lavori suggerendo loro nuovi stimoli, all’insegna del futuro e dell’innovazione. Il progetto è frutto dell’accordo tra Gl Events e Gambero Rosso, una collaborazione strategica che si protrarrà per i prossimi quattro anni, in vista di una nuova edizione di Gourmet nel 2018. Intanto però si pensa ad approntare al meglio l’edizione alle porte; e noi, a meno di una settimana dall’apertura del Lingotto, facciamo il punto sugli appuntamenti salienti.

Il Forum. Temi e protagonisti

Mentre lo spazio espositivo vivrà di vita propria – 5 le sezioni: attrezzature e complementi d’arredo, comunicazione, servizi e start up, beverage, food, caffè, tè e pasticceria – sarà il Forum, coordinato dal team redazionale del Gambero Rosso, a offrire gli spunti più attesi, e – perché no – a fare spettacolo con la complicità di ospiti che hanno fatto scuola nel proprio mestiere. Il Forum si articolerà secondo quattro diverse modalità, tra dibattiti e workshop, degustazioni e masterclass (nell’area Mixology). E quindi anche show cooking, incontri e tavole rotonde indirizzate ai ristoratori, che potranno approfondire come costruire un menu o quali errori evitare nella stesura di una carta dei vini, ma pure come progettare e gestire un ristorante di successo e come comunicarne l’immagine attraverso i social media. Tra i workshop con i maestri, Igles Corelli e la sua cucina circolare, Max Mariola e lo street food, Massimo D’Addezio Mirko Turconiper raccontare la sfida del food pairing insieme a Marcello Trentini, Ivan Milani e la sommelier Simona Beltrami. Tanti ospiti e approfondimenti anche per il mondo della pasticceria (e affini), in compagnia di barman, cioccolatieri (sul palco anche Guido Castagna), mastri gelatieri e maestri dell’arte dolce come Iginio Massari. Stesso mix di prestigio e competenza anche per il mondo della pizza e della panificazione: ospiti graditi Gabriele Bonci – che parlerà di pane quotidiano – Claudio Bongiovanni e Antonio Menconi, con un workshop su farine e molini.

Le novità 2016

Tante conferme, quindi, e anche qualche bella novità, a cominciare dal Forum giovani, che offre un’opportunità ai ragazzi degli Istituti alberghieri d’Italia. Il progetto è nato dalla collaborazione tra Gambero Rosso Food & Wine Academy, Scae e Pasticceria Internazionale, e vedrà salire in cattedra docenti d’eccezione, da Giancarlo Perbellini ad Alessandro Dalmasso, da Enzo Coccia ad Alessandro Pipero. Buone nuove anche per l’olio di qualità, protagonista indiscusso dell’inedito Olive Oil Bar; ma è la categoria beverage a beneficiare delle novità più cospicue. L’Enoteca del Gambero Rosso proporrà degustazioni guidate dei migliori vini italiani, l’Area Mixologye il Concept Bar vedranno avvicendarsi i migliori barman e barlady del panorama nazionale guidati da Massimo D’Addezio. E non è finita qui.

Le guide e Gourmet Off

Per tutta la durata della manifestazione sarà possibile degustare prodotti selezionati del food & wine made in Italy, dai vini ai salumi, al vermouth torinese. E durante la tre giorni ci sarà spazio anche per la presentazione di due guide edite dal Gambero Rosso: Pasticceri&Pasticcerie 2017 e Berebene 2017. La partecipazione è riservata agli addetti ai lavori, previo accredito online. Ma in concomitanza, gli eventi collaterali del circuito Gourmet Off, fuori dagli spazi del Lingotto, porteranno la passione per il buon cibo e il bere bene in città. Occhi puntati su Torino.

 

Gourmet Expoforum | Torino | Lingotto Fiere, via Nizza, 294 | dal 13 al 15 novembre 2016 | www.gourmetforum.it

 

 

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X