I biscotti hanno fatto la storia dell’arte dolciaria italiana. A portare avanti la tradizione oggi sono ancora i fornai di un tempo affiancati da una schiera di panificatori moderni che guardano al passato con tecniche contemporanee.

Sommario del mensile Gambero Rosso marzo 2021

Gli editoriali

  •   La forza di una tradizione rinnovata di Paolo Cuccia
  •   Come cambierà l’experience di Massimiliano Tonelli

Il notiziario

  • Mercati rionali a domicilio. Iniziative in tutta Italia
  • L’Orto Verticale di Stefano Boeri a Milano
  • The Hotel Gazette. Il Grand Hotel Parker’s di Napoli assicura tutti i comfort oltre a un’ottima prima colazione al ristorante Le
    Muse, attivo pure a pranzo. Da segnalare la George Lounge, ideale per rilassarsi all’ora dell’aperitivo o dopocena e il ristorante George’s, da cui si gode di uno spettacolare panorama a cura di Clara Barra
  • Il cocktail di stagione. ‘Meli Pre Spring è il cocktail di Tommy Colonna, del Gran Caffè Gambrinus di Gravina in Puglia (Bari), Ecco la ricetta a cura di Paola Mencarelli
  • #cucinacongamberorosso. La frutta secca era l’ingrediente con cui cimentarsi in cucina per il nostro contest Instagram. Ecco quale ricetta abbiamo scelto tra quelle inviate a cura di Antonella Dilorenzo
  • Nuove aperture. Da Nord a Sud della Penisola tutte le principali novità a cura di Livia Montagnoli

E ancora Design, libri e tanto altro ancora….

STORIE

Ritorno al passato con l’occhio al futuro. Cosa c’è di nuovo nel mondo dei biscotti?
Base della pasticceria più classica, i biscotti hanno fatto la storia dell’arte dolciaria italiana. A portare avanti la tradizione oggi sono ancora i fornai di un tempo, che preparano i dolcetti come una volta, seguendo le ricette originarie. Al loro fianco, però, c’è anche una schiera di panificatori moderni che guardano al passato con tecniche contemporanee.
parole di Michela Becchi – scatti di Alberto Blasetti

Come corre il vino d’Orvieto dalle grotte degli Etruschi alle tavole del mondo
Un vino antico, figlio (e emblema) di una regione verde nel cuore dell’Italia. L’Orvieto è cambiato, è anche caduto, ma oggi si è rialzato e si presenta in grande spolvero, accattivante e superbo, legato a grandi nomi dell’enologia italiana.
parole di Emiliano Gucci – infografiche di Alessandro Naldi

Salina. L’isola che sta insegnando alle isole come si deve comportare un’isola
L’isola di Salina è la seconda più grande dell’arcipelago delle Eolie dopo Lipari. E ha eletto da tempo il mare a sua ricchezza principale: le decisioni amministrative prese negli ultimi anni girano tutte intorno all’immensa distesa d’acqua in cui però si specchia anche tanto verde.
parole di Francesca Ciancio – scatti di Stefano Butturini

Macedonia del Nord. Ai confini dell’Europa ma nel cuore dell’Europa
Oggi è uno stato indipendente con capitale Skopje. Selvaggia, ancestrale e totalmente fuori dai giri. Un territorio dove popoli differenti si sono incrociati influenzando gusti e costumi. E dove si incontrano cucine inattese e storie antiche. Un viaggio sorprendente tra sapori autentici ai confini dell’Europa ma nel cuore dell’Europa.
parole di Francesca Masotti – infografiche di Alessandro Naldi

RICETTE

Alberto Gipponi (ristorante Dina – Gussago, BS)
ci presenta i piatti: Pomodoro e santoreggia; Spaghettoni aglio, olio, pane croccante, ostrica ghiacciata e finocchietto; Fegato di fassona, salsa bordolese, estratto di mela verde, curcuma, noci e cipolla; Quaglia, whisky, cacao, pinoli, salvia, spezie
a cura di Clara Barra – scatti di Chantal Paduano

Ritratto di chef in tre piatti. Andre Antonini del ristorante Imago dell’Hotel Hassler di Roma (Tre Forchette 2021)
«La mia – spiega – non può che essere una cucina patriottica! Faccio una cucina di ricerca e di costruzione, legata alla purezza dei sapori: pochi, ma tutti rigorosamente riconoscibili e concepiti per esprimere puro piacere. Ed è un qualcosa di fortemente personale».», dice di sé lo chef. Scoprite i piatti che più lo rappresentano.
a cura di Stefano Polacchi – scatti di Alberto Blasetti

Le ricette delle trattorie. Valleverde zi’ Pasqualina (Atripalda – AV)
ci propone Scarola e fagioli con cotechino e crostini all’extravergine
a cura di Clara Barra

CLASSIFICHE

22 olive ascolane da non perdere
Oltre 20 interpretazioni della “liva ripiena”, tra le migliori sul mercato di nicchia, per due classifiche: Dop, a partire dalla cultivar tenera ascolana, e fuori dalla certificazione. Produzioni artigianali, di piccoli laboratori e aziende specializzate, tutte attrezzate per la distribuzione e la spedizione, alcune anche tramite e-commerce
a cura di Mara Nocilla – scatti di Francesco Vignali

MINIGUIDA

Udine. La piccola Venezia del Friuli
In passato era percorsa da canali che ancora oggi ne caratterizzano il romantico paesaggio urbano. Tra vicoli medievali e antichi palazzi,
Udine, a un passo dalla Slovenia, è un capoluogo placido quanto gaudente. Dove per tutti, a ogni età, qualsiasi momento è buono per un “taglio” e due chiacchiere in osteria.
a cura di Valentina Marino

LA GRAPHIC NOVEL

A dieta, ma a domicilio
parole e disegni di Cinzia Leone

Il mensile è anche in versione digitale (App Store o Play Store) a soli 3,49 euro o in abbonamento annuale. L’abbonamento al mensile cartaceo (39 Euro), include anche la versione digitale. Con Gambero Rosso Premium per 1 anno le Guide online di Gambero Rosso, il mensile versionie digitale e cartacea.

Scopri di più