I diari della Guida Vini d'Italia del Gambero Rosso. Curatori e collaboratori ci raccontano il dietro le quinte di un prodotto che nasce dopo migliaia di assaggi e riassaggi di vini, di discussioni e confronti.

Sommario del mensile Gambero Rosso novembre 2019

 

Gli editoriali

  • Food & Wine ai tempi del 5G di Massimiliano Tonelli
  • Il mestiere di assaggiare di Gianni Fabrizio


Il notiziario

  • World’s 50 Best Bars 2019. 6 indirizzi per bere i migliori cocktail del mondo
  • Il piatto che verrà. Merluzzo e Bagoss sarà in carta da novembre al ristorante Miramonti L’Altro di Concesio (BS). Ce ne parla Philippe Léivellé a cura di Laura Mantovano
  • Nasce il sommelier dei confetti. L’idea per valorizzare un dolce italiano
  • Il cocktail di stagione. Negroni Mezcalito (Aged) è il cocktail di Mauro Mahjoub di Bar Boulevardier di Monaco di Baviera, di cui vi parliamo questo mese a cura di Paola Mencarelli
  • The Hotel Gazette. Lefay Resort & Spa Dolomiti a Pinzolo (TN) è il secondo albergo del Gruppo Lefay (nato nel 2006 con l’intento di diventare il riferimento italiano per la vacanza benessere
    di lusso), dopo quello sul lago di Garda.
  • Nuove aperture. Da Nord a Sud della Penisola tutte le principali novità a cura di Livia Montagnoli
  • Alchemist. Un nuovo teatro per il fine dining a Copenaghen
  • Mercato Metropolitano a Londra. Il raddoppio nell’ex chiesa di St. Mark’s
  • Contest#cucinacongamberorosso. Questa volta la sfida era difficile, nonostante la versatilità dell’ingrediente scelto: la zucca. Cercavamo un piatto che riuscisse
    ad abbinare la zucca con altri ingredienti in modo originale. Scoprite il vincitore.

 

E ancora Design, libri e tanto altro ancora….

STORIE

Come si fa la guida Vini d’Italia del Gambero Rosso? Rispondono i curatori

Vini d’Italia del Gambero Rosso è arrivata alla trentatreesima edizione. Un traguardo importante specie se guardiamo all’incredibile lavoro di assaggio, schedatura e valutazione che abbiamo fatto in oltre tre decenni. Oltre 300 collaboratori negli anni si sono avvicendati in questa opera ciclopica valutando in questo lasso di tempo circa mezzo milione di etichette, che costituiscono un patrimonio importantissimo per tracciare un’accurata storia dell’enologia italiana contemporanea.
parole dei nostri curatori – disegni di Finnano Fenno

La grappa ha un grande passato, ma anche un avvincente futuro

Ne è passata di acqua – o diciamo meglio di alcol – sotto i ponti da quando la Grappa era il liquore nazionale per antonomasia. Erano gli anni ‘70 e il “grappino” non mancava mai. Oggi si beve meno, ma si beve meglio. Come è cambiato, allora, il distillato nazionale per eccellenza? Lo scopriamo insieme ai protagonisti: produttori, consumatori, opinionisti e chef… Per scoprire che la grappa cambia pelle, ma non si arrende…
parole di Giovanni Angelucci e Giuseppe Carrus – scatti di Matteo Castagna

Armenia. Nella giovane Repubblica un vino millenario diventa occasione di sviluppo

In Armenia, paese lontano eppure vicino come non si crederebbe. Dove la cultura del vino e della vite hanno ripreso a stimolare idee e passioni animando un movimento che guarda ben oltre le cantine e le vigne. Un viaggio sorprendente tra sapori e calici inaspettati. Un agricoltore iraniano e un enologo italiano hanno indicato la via…
parole di Lorenzo Ruggeri e Marco Sabellico – infografiche di Alessandro Naldi

L’Albania mette in piazza la sua nuova esuberanza foodie

Un viaggio tra sapori, odori e piatti tradizionali dell’Albania, attraverso i menu di grandi chef locali che, con le loro originali ricette, stanno reinventando quella che molti iniziano a chiamare Nuova Gastronomia Albanese.
parole di Francesca Masotti – scatti di Lucilla Loiotile

RICETTE

Mattia Spadone (ristorante La Bandiera, Civitella Casanova – PE)

ci presenta i piatti: Radici, erbe spontanee e cremoso di pinoli; L’Amatricina; L’ArrostiGin; Goloso alle mele
a cura di Paolo Cuccia

Ritratto di chef in tre piatti. Maurizio e Sandro Serva (ristorante La Trota, Rivodutri – Rieti – Tre Forchette 2020)

Erede, con il fratello Sandro, della trattoria di campagna dei genitori, Maurizio ha raggiunto un grande traguardo affinando la sua cucina e puntando su materie prime di assoluta eccellenza, pesci di acqua dolce in primis.
a cura di Stefano Polacchi – scatti di Stefano Giuliani

Trattorie. Il Capanno (Spoleto – PG, Tre Gamberi nella guida Ristoranti d’Italia 2020 di Gambero Rosso)

ci propone la ricetta Piccioni ripieni allo spiedo
a cura di Paolo Cuccia

Le ricette illustrate

. Pad Thai è una delle specialità da provare al ristorante thailandese Curry & Co di Torino
a cura di Pina Sozio – illustrazione di Valentina Scannapieco (occhiovunque.it)


CLASSIFICHE

20 grandi salmoni affumicati

Due classifiche per un grande classico delle feste e del finger food glamour e sporty-chic. Ottenuto da salmone selvaggio, catturato prevalentemente al largo di Alaska e Canada. E da “salmo salar” allevato, quasi tutto proveniente dall’Europa settentrionale. Più raro e costoso il primo, più accessibile per disponibilità e prezzo il secondo
a cura di Mara Nocilla – scatti di Fabrizio Perilli

Foodshop. Wild:. 5 nomi eccellenti

Selvaggio. O quasi. È il fi lo conduttore della rubrica di novembre. Non una tipologia di prodotto ma la sensazione, simile a una scossa elettrica, che ci regalano alimenti vicini alla natura nel suo stato meno addomesticato possibile. Le patate quarantine dell’Appennino ligure-emiliano. I salumi di suino nero delle colline materane. I formaggi di malga della Val di Susa. Le conserve di erbe, bacche e frutta selvatiche della montagna parmigiana. Il gusto sottozero a base di erba medica di Ciacco
a cura di Mara Nocilla


MINIGUIDA

Prato. Ma che bella scoperta!

È sempre nelle cronache dei quotidiani per temi legati al tessile o alla sua popolosa Chinatown. Ma Prato è anche molto altro: un centro importante di arte moderna, un luogo dove ci sono diversi ristoranti di qualità, anche etnici, una cittadina dove è facile trovare prodotti di qualità e dove la vita del centro è stata recuperata alla socialità. Insomma, una bella sorpresa da ri-scoprire
a cura di Clara Barra


LA GRAPHIC NOVEL

2019. L’anno del maiale

parole e disegni di Cinzia Leone

 

Potete leggere Il nostro mensile anche su tablet e smartphone in versione digitale (App Store o Play Store) a soli 3,49 euro o in abbonamento annuale. L’abbonamento al mensile cartaceo (39 Euro), include anche la versione digitale. www.gamberorosso.it/abbonamenti/