A Roma gli artigiani della pasta Gamberoni a sostegno della LIFC: un brunch di beneficenza da Rosti

4 Ott 2014, 08:55 | a cura di Livia Montagnoli
Da oltre dieci anni lo storico laboratorio capitolino di pasta fresca guidato dalla famiglia Gamberoni organizza eventi gastronomici in favore della Lega Italiana Fibrosi Cistica. Domenica 12 ottobre avrà luogo negli spazi di Rosti al Pigneto un brunch d beneficenza cucinato dagli chef della Brigata del Quirinale e dall’Associazione Cuochi Lucchesi; in tavola la pasta Gamberoni e molto altro, per 15 euro da devolvere a sostegno dei malati di fibrosi cistica e delle loro famiglie.
Pubblicità

Chi si muove sulla scena gastronomica capitolina conoscerà la famiglia Gamberoni, artigiani pastai di Roma: uova fresche, farine di grani nazionali, carni selezionate e parmigiano reggiano per realizzare tagliatelle, paste ripiene e i tanti formati fatti a mano nel laboratorio di via Bufalini 65, un’istituzione da più di quarant’anni (che oggi rifornisce anche la Presidenza della Repubblica), quando nonna Angela, ferrarese doc, importò in città la tradizione emiliana delle sfogline.
Ma nella storia della famiglia romana d’adozione bisogna sottolineare anche un altro vanto: da oltre dieci anni, infatti, organizza eventi gastronomici a sostegno della Lega Italiana Fibrosi Cistica, raccogliendo fondi da destinare all’assistenza della persone affette da questa patologia e con loro dei nuclei familiari che si trovano a convivere con una situazione spesso difficile da affrontare da soli. È molto importante garantire un sostegno che migliori le condizioni di vita dei piccoli e giovani pazienti affetti da una malattia come la fibrosi per cui ancora oggi non esiste una cura risolutiva, pur essendo la più comune tra le malattie genetiche mortali (la Lega registra solo in Italia duecento nuovi casi all’anno di bambini nati malati).
Quest’anno l’iniziativa di beneficenza si svolgerà in uno dei quartieri della nuova movida romana, il Pigneto, nel piacevole spazio di Rosti, che domenica 12 ottobre ospiterà un brunch speciale a partire dalle 11, che si protrarrà - ben oltre il solito appuntamento domenicale - fino alle 20. In cucina gli chef della Brigata del Quirinale e dell’Associazione Cuochi Lucchesi cucineranno la pasta all’uovo Gamberoni, proponendo piatti per tutti i gusti, dalle pappardelle di kamut bio al pesto di rucola e mandorle, ai classici tortellini (ma in brodo di magro), ai quadrucci integrali in passatina di ceci fino a un cavallo di battaglia della tradizione romana come i tagliolini cacio e pepe. Anche i carnivori saranno accontentati con gli arrosticini di agnello amiatino e il kebab di manzo maremmano. Il prezzo a persona per assaggiare queste e altre prelibatezze (bevanda inclusa) sarà di 15 euro e l’intero ricavato sarà devoluto alla Lega Italiana Fibrosi Cistica.

Brunch di beneficenza a sostegno della LIFC | Rosti, via Bartolomeo d’Alviano 65, Roma | Il 12 ottobre dalle 11 alle 20 | Prezzo a persona (inclusa bevanda): 15 euro, devoluti in beneficenza

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X