L’eclettico chef del ristorante partenopeo La Stanza del Gusto, che ha fatto conoscere a Napoli una cucina creativa sempre attenta alla tradizione e agli ingredienti del territorio, curerà il menu del nuovo spazio di design nel cuore del Vomero, all’insegna della contaminazione tra arte, musica, cultura e gastronomia, sotto la direzione artistica di Valeria Viscione.
Pubblicità

V&V potrebbero essere le iniziali di Valeria Viscione, ideatrice del Visivo Experimental Gallery Project, una galleria virtuale che dal 2011 offre una spazio di comunicazione agli artisti che vogliano promuovere i propri lavori, facendoli conoscere al grande pubblico, generando così una connessione tra diversi ambiti dell’arte contemporanea: design, fotografia e grafica, illustrazioni e arti visive.
Da venerdì 10 ottobre sorgerà un nuovo spazio, stavolta reale, dedicato agli appassionati dell’arte. E del gusto. Valeria Viscione ne sarà direttrice artistica, curando i concerti, gli eventi culturali, ma anche le serate a tema collegate a importanti cantine vinicole già in programma per i prossimi mesi e selezionando le proposte più interessanti del panorama artistico nazionale.
V&V drink art aprirà a Napoli, nel cuore del Vomero, per iniziativa di Salvo Bruognolo e Gianni Attanasio, proprietari dell’insegna in via Merliani 51, che il 10 ottobre dalle 19.30 accoglieranno gli ospiti alla serata inaugurale diretta da Ludovico Lieto. Un’aspirazione culturale a 360 gradi dichiarata sin dall’inizio con il concerto degli A-Triò (Acoustic Trio), la performance live dell’artista Pietro Mingione e l’apertura della personale di Dario di Franco, in mostra fino al 2 novembre.
I gourmet potranno apprezzare la proposta gastronomica dell’eclettico chef Mario Avallone, patron del ristorante (in via Costantinopoli) La Stanza del gusto – precursore e punto di riferimento per la cucina creativa nel contesto partenopeo – cui è stata affidata l’ideazione del menu di uno spazio espositivo che è anche ritrovo per gli amanti della buona tavola. Un intervento di consulenza che sembra assicurare l’alto standard gastronomico (e grande cura nella selezione degli ingredienti) che informerà questa nuova originale insegna napoletana, sempre pronta a cambiare volto per ospitare installazioni, fotografie, sculture e pitture di nomi di spicco della scena artistica italiana. E non delude l’allestimento delle sale, impreziosite da un design curato nei minimi dettagli pur nella sua essenzialità, con complementi d’arredo firmati Kartell, come le sedie monopezzo a stampaggio rotazionale della serie Ghost o i divani Bubble disegnati dal celebre interior designer francese Philippe Starck.

V&V drink art | Via Merliani 51 A/B, Napoli | Inaugurazione venerdì 10 ottobre dalle 19.30 | www.vvdrinkart.com