Apre Bio.it a Milano. La biocucina mediterranea sotto le torri del Bosco Verticale

21 Nov 2014, 08:18 | a cura di Livia Montagnoli
Il nuovo locale inaugura nell'area Isola del nuovo quartiere di Porta Nuova, che beneficia della presenza del grattacielo progettato da Stefano Boeri, per conciliare architettura e natura in città. Il concept, già sperimentato a Parigi, punta sulla cucina mediterranea sana ma golosa, presentata in uno spazio giocato su materiali naturali e legni di recupero. Previsto anche il servizio take away e un corner dedicato all’acquisto di prodotti Biotalia.
Pubblicità

Solo qualche giorno fa la giuria del premio internazionale International Highrise Award eleggeva il Bosco Verticale di Boeri Studio – per intenderci le due torri residenziali che hanno portato a Milano un ottimo esempio di architettura che sa guardare al futuro, riscoprendo il rapporto con la natura nel contesto urbano – come grattacielo più bello e innovativo del mondo (scelto tra 800 candidati nei cinque continenti). E c’è da scommettete che la nuova configurazione del quartiere meneghino Isola Porta Nuova, valorizzato dall’inconfondibile skyline di questo “bosco metropolitano”, attirerà nei prossimi mesi (anni) molte attività commerciali.
Proprio qui, ai piedi delle torri progettate da Stefano Boeri, apre (precorrendo i tempi) il nuovo ristorante progettato da un team scelto dalla proprietà, che in questa prima apertura vede come soci investitori oltre Bioitalia, l’Industria Agroalimentare De Vita srl e la società olandese Tigin Group: Bio.it biocucina. Come annuncia l’insegna, il concept già testato a Parigi punta a proporre una cucina mediterranea improntata all’utilizzo di materie prime di qualità, esclusivamente bio e certificate secondo il regolamento comunitario da CCPB.
L’ambiente, realizzato con materiali naturali privilegiando il riuso di legno di recupero, sorge all’interno del Parco de Castillia e vuole offrire ai commensali un angolo di verde in città, anche (e soprattutto) sotto l’aspetto gastronomico. Pur ispirato alle ricette della tradizione mediterranea, ogni settimana il menu terrà conto dell’equilibrio tra i valori nutrizionali, ma senza dover rinunciare al gusto.
Aperto tutti i giorni dalle 7 alle 22, è previsto anche un servizio take away e un corner per l’acquisto diretto di prodotti Biotalia (gli stessi utilizzati in cucina), dal pomodorino del Piennolo del Vesuvio Dop al paté di zucchine presentato al Salone Anuga di Colonia, ma anche cereali e zuppe di legumi, o gli infusi di limone, arancia, basilico e peperoncino pressati a freddo in olio extra vergine d’oliva biologico. Durante il weekend servizio pic nic, con i cestini pensati per tutta la famiglia.
Noi crediamo fortemente in questo progetto, per il quale prevediamo a breve altre aperture in Italia e all’estero - dice Giovanni Di Costanzo, amministratore di Biotalia e ideatore di Bio.it - La nostra offerta interamente biologica sposa con facilità le linee guida della dieta mediterranea, che per sua natura è molto ricca e variegata, e non impone nessuna privazione o rinuncia. Proponiamo menù ricchi di ricette a base di pasta, cereali, verdure, pesce, carne preferibilmente bianca, e suggeriamo come e quanto consumarne, ma il nostro obiettivo principale è mangiare bene, che vuol dire sano, ma soprattutto buono”. 

 

Bio.it biocucina | Via Confalonieri 8, Milano | Tutti i giorni, dalle 7 alle 22 | http://bio.it/

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X