Addio al Cavaliere dell'olio

3 Nov 2011, 15:21 | a cura di Gambero Rosso
[caption id="attachment_88496" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2011/11/297554_web.jpeg[/caption]

 

Il Galantuomo dell’olio. Ci piace ricordarlo così, Ranieri Filo Della Torre, direttore generale di Unaprol-Consorzio Olivicolo italiano dal 1999, e in precedenza vice direttore Unaproa (Unione Nazionale tra le Organizzazioni di Pro

Pubblicità

duttori Ortofrutticoli Agrumari e di Frutta in Guscio).

 

Una eleganza misurata quella di Ranieri, nei gesti e nelle parole. Una vita spesa per la crescita e la promozione del Made in Italy, in primis l’olio extravergine di qualità.

Pubblicità

 

Di famiglia nobile, Ranieri Filo della Torre da tempo soffriva di leucemia ed era in attesa di trapianto presso il Centro ematologico al Policlinico di Roma, diretto dal presidente dell'Ail Franco Mandelli. Morto stanotte, a soli 60 anni, lascia la moglie Marida, artista ceramista, e due figli Roberto e Carmen. Una mancanza che non lascerà indifferenti tutti i giornalisti di settore che hanno sempre trovato in lui una fonte inesauribile e affidabile, ma soprattutto disponibile. Tantissimi gli “arrivederci” lasciati sulla sua pagina facebook. Un saluto “virtuale”, accorato e corale.

I funerali si svolgeranno, in forma privata, a Roma sabato mattina.

Pubblicità

 

Michela Di Carlo

3/11/2011

 

 

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X