A una settimana dalla Bio*Sagra for Kids, l’evento che raccoglie fondi a favore della ricerca medica per lo sviluppo di una terapia alimentare contro l'epilessia infantile, due grandi chef ci regalano due grandi ricette.

Pubblicità

Si avvicina l’evento di sostegno alla ricerca di una terapia contro l’epilessia farmacoresistente. Un grande progetto finanziato da tutti i partecipanti alla Bio*Sagra for Kids: cuochi, produttori, barman, pasticceri e visitatori. È l’appuntamento “dei bambini che aiutano i bambini”, ma anche la giornata che riunisce tanti chef per finanziare chi studia il cibo come cura contro la malattia. Il ricavato della giornata verrà infatti destinato a finanziare per un anno la ricerca medica e pagare il lavoro di chi sta mettendo a punto un percorso terapeutico alimentare. Ve ne abbiamo parlato qui.

Ma quello della Bio*Sagra for Kids è soprattutto un appuntamento per stare insieme, grandi e piccini, addetti ai lavori e semplici visitatori, per trascorrere una giornata all’aperto nella campagna romana pensando anche a chi è meno fortunato. Per farvi conoscere un po’ di quel che ci sarà domenica 2 ottobre pubblichiamo, oggi, due ricette che troverete anche all’Orto di Alberico.

 

Pubblicità

Anthony Genovese – Ristorante Il Pagliaccio

Da 13 anni nel cuore di Roma, Il Pagliaccio di Anthony Genovese è uno dei punti di riferimento per l’alta cucina capitolina. Un luogo raccolto, dagli spazi raffinati e in continua evoluzione, con diverse ristrutturazioni che, in questi anni, ne hanno trasformato gli interni per seguire da presso l’evoluzione della cucina di Genovese. Oggi più che mai sintesi di un’esperienza personale, fatta di contaminazioni, incontri, evoluzioni che dalla Calabria, terra di origine, alla Francia, dove ha trascorso la sua formazione gastronomica, lo hanno portato in giro per il mondo prima di fermarsi a Roma insieme alla pastry chef Marion Lichtle.

 

Zuppa di Lenticchie, cipolla caramellata e cime di rapa

 

Pubblicità

Ingredienti

Lenticchie:

50 g di carota

50 g di costa di sedano

40 g di cipolla

acqua q.b

150g di lenticchie

2 cipollotti rossi

zucchero a velo q.b

70 g cime di rapa

sale q.b

olio evo q.b

pepe q.b

1 spicchio di aglio

 

Procedimento

Lavare le lenticchie in acqua corrente, nel frattempo immergere sedano, carota e cipolla in acqua e pelarle e tagliarle a brunoise.

In un pentolino a parte aggiungere olio e far soffriggere le verdure, salare leggermente. Aggiungere le lenticchie e far tostare leggermente, coprire di acqua. Portare a cottura senza salare.

Tagliare i cipollotti a metà e metterli in una busta sottovuoto da cottura. Cuocere a 85 gradi per 10 minuti nel roner. Raffreddare in acqua e ghiaccio. Spolverare di zucchero a velo i cipollotti e bruciarli leggermente.

Far soffriggere in una padella l’aglio con l’olio. Aggiungere le cime di rapa e condire di sale e pepe.

Saltare per poco tempo.

Impiattare mettendo sul fondo le lenticchie, e sopra cipollotti e cime di rapa

 

 

trippa rana pescatrice

 

Giulio Terrinoni – Ristorante Per Me

Per Me è il nuovo progetto di Giulio Terrinoni, che dopo la pluriennale esperienza alla guida della cucina di Acquolina Hostaria, ha voluto scendere in pista con un locale tutto suo. Piccolo e a misura del cliente, non solo per le dimensioni raccolte e l’atmosfera quieta e familiare, ma anche per la proposta che permette di cucire un menu su misura di ogni ospite. Con diversi menu degustazione e la possibilità di gustare quasi tutte le proposte della carta anche versione mignon, per rispondere a tutti gli appetiti e tutte le curiosità di chi si siede alla sua tavola.

 

 

Trippa di rana pescatrice alla romana

 

Ingredienti per 4 persone

trippa di rana 1 kg

brodo vegetale 3 lt

sedano, carote, cipolla, aglio, menta, pecorino, alloro, vino bianco, peperoncino

olio EVO

pomodoro fresco 200 gr

 

Procedimento

Cuocere la trippa nel brodo vegetale per un’ora e tagliarla a listarelle.

Preparare un soffritto con sedano, carote, cipolle, aglio e alloro, stufare la trippa per qualche minuto; sfumare con vino bianco e lasciar evaporare aggiungere il pomodoro e lasciar cuocere ancora per 15 minuti e regolare di sale.

Prima di servire aggiungere la mentuccia romana, il pecorino, l’olio ed un pizzico di peperoncino.

 

 

Bio*Sagra for Kids | Roma | via di Fioranello, 34 | domenica 2 ottobre dalle 11 al tramonto | tel. 348 7032976 | www.biosagraforkids.it

Il Pagliaccio | Roma | via dei Banchi Vecchi, 129/a | tel. 06 6880 9595 | http://www.ristoranteilpagliaccio.com/

Per Me | Roma | vicolo del Malpasso 9 | tel. 06.6877365 |http://www.giulioterrinoni.it/

 

a cura di Antonella De Santis