In corsa per gustare i migliori dolci e gelati della città, tra sapori classici e innovativi. È la maratona Extradolce organizzata dalla Città del gusto di Torino. Come funziona? Ve lo spieghiamo qui.
Pubblicità

Conto alla rovescia a Torino per Extradolce: lo street food più golosoprotagonistail prossimo 21 giugno, primo giorno d’estate. Una passeggiata del gusto attraverso le migliori gelaterie e pasticcerie torinesi dal centro della città (con partenza alle 11.30 dalla Città del gusto) al verde del Parco Carrara, nella sede della Turin Marathon, con arrivo entro le 18.
Organizzato dalla Città del gusto di Torino, con la collaborazione dell’Ascom, il quotidiano La Stampa, Instagramers, Robe di Kappa, La Centrale del Latte e To-bike, e con il patrocinio del Comune di Torino, è un’idea furba e dolce per conoscere la città attraverso 10 gelatieri e 10 pasticcerie da scoprire e riscoprire (con una tappa, da Dell’Agnese, che vale doppio, come pasticceria e come gelateria).

In attesa dell’extra-maratona del dolce, gli artigiani stanno mettendo a punto la loro proposta speciale extradolce, creata per l’occasione. Peyrano, firma storica del cioccolato torinese, preparerà chantilly, bicchierini di gelato al cioccolato con panna e caffè con panna. Stratta, altro nome eccellente, fornitore di Casa Savoia già a inizio ‘800, servirà unamise en bouche di bunet all’amaretto con ricciolo di panna montata. Ciacci, uno dei due gelatieri vincitori del Gelato Festival di Torino (l’altro è Mara dei Boschi di via Berthollet, altra tappa del tour Extradolce) ha pensato a una granita alla panna, mentre Miretti offre una crema alla banana con cacao e biscotti, e Saporito, pasticcere di via Maddalene, il piccolo borgo d’antan all’ombra della storica Manifattura Tabacchi, propone una sua specialità, il supir, pasticcino con panna e cioccolato morbido. Da Vanilla, bottega di gelato artigianale a due passi da Piazza Castello, creata nel 2007 da Bruno che dopo anni come ingegnere ha scelto di dedicarsi ai gelati, da gustare la reinterpretazione in chiave gelato dei cuneesi al rum, eccellenza della tradizione pasticcera piemontese. Da + di un Gelato, gelateria nata della creatività e dell’entusiasmo della Cooperativa Insieme, da provare il gusto Fior di Menta: uno speciale fior di panna con foglioline di menta freschissima tagliate al coltello.
Dell’Agnese prepara un bicchierino goloso con crema chantilly, vaniglia Tahiti, frutti di bosco,fragole flambate e Cointreau, mentre Gelato Dok ripropone a grande richiesta Stracciatella 72, gusto molto apprezzato dal pubblico al Gelato Festival.
Ma si aspettano sorprese extradolci da tutti i protagonisti del tour che tocca diverse aree del capoluogo piemontese: da Andrea Monti, pasticcere di via Monferrato a due passi dalla Gran Madre, a Durighello di strada San Mauro, Stillitano di via San Secondo, Guardia di via San Francesco d’Assisi, Querio1858 di via Cernaia 22/E, il Capitano rosso di corso Traiano. E ancora i gelati di Raspino di corso Regio Parco, di Mondello di piazza Emanuele Filiberto 8, di Ottimo di corso Stati Uniti 6, di Tosca di via Cibrario 50.

Per partecipare ad Extradolce e gustare tutte le specialità preparate dai migliori artigiani torinesi del dolce, basta iscriversi e partire armati della mappa che si trova sulla pagina web della Stampa e TorinoSette. Collegandosi su instagram/twitter (#lgersPiemonte #lgersTorino)si potrà raccontare la propria esperienza e dare il proprio voto. Per chi percorre per primo l’intero percorso (anche in bicicletta) passando per tutte le tappe extradolci, in premio corsi di cucina della Città del gusto di Torino, prodotti della Centrale del latte di Torino, abbonamenti a Bike sharing, ma ci sono in palio tanti altri premi. Insomma, si prospetta un tour goloso davvero da non perdere.

Pubblicità

Extradolce | Torino | 21 giugno | iscrizioni on line o via mail a [email protected] | https://www.facebook.com/CittadelGustoTorino
Iscrizione: €10 presso la Città del Gusto di Torino | Corso Stati Uniti 18 dalle 9.30 alle 17.30 dal lunedì al venerdì entro il 20 Giugno.
Partenza: Città del gusto | Corso Stati uniti 18/ A | ore 11.30
Arrivo: Turin Marathon | Parco Carrara | entro le 18.00.

a cura di Rosalba Graglia