[caption id="attachment_89524" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2010/10/260993_web.jpeg[/caption]

Gambero Rosso e Arsial alla Città del gusto di Roma in una giornata dedicata agli oli extravergine d’oliva del Lazio.


Arsial, in collaborazione con Gambero Rosso, chiama i produttori di olio extravergine di oliva del Lazio alla Città del gusto di Roma per un evento che ha come intento quello di rendere s

Pubblicità

empre più vicino l’olio extravergine di oliva alla quotidianità, per renderlo un ingrediente stimolante e divertente, salutare e goloso e farlo riscoprire nella sua fondamentale importanza culturale e salutistica.

 

Alla presenza di produttori, consumatori, istituzioni e chef, l’intera giornata di venerdì 23 marzo sarà dedicata agli oli extravergine del Lazio con la presenza attiva anche di Uliveti del Lazio, associazione tra produttori che punta proprio a diffondere la cultura dell’olio extravergine di qualità soprattutto nel rapporto con i cuochi e i ristoratori, alfieri primi dell’extravergine verso i consumatori e Unaprol, il consorzio Olivicolo Italiano da sempre portavoce della qualità e della provenienza territoriale delle olive.

Pubblicità

 

L’evento prevede  un’attività di presentazione dell’olio extravergine laziale ed un’attività di degustazione dedicata agli operatori del settore, ai ristoratori e ai giornalisti.

 

A iniziare dalle ore 12.00 presso il Teatro della Cucina della Città del gusto di Roma, si terrà un piccolo seminario di presentazione della realtà olivicola della regione e sulle tematiche della qualità legata ai territori e alla tracciabilità dei prodotti. Lo chef Antonello Colonna insieme ad Adriano Baldassarre (suo allievo che torna ai fornelli del nuovo resort Colonna di Labico) – con i loro sfiziosi assaggi in grado di esaltare al massimo le particolarità e le caratteristiche dell’olio laziale – sono invece i protagonisti di uno show cooking che vuole sottolineare ancora di più il legame tra qualità e territorio, tra cucina e agricoltura.

Pubblicità

 

Dalle 16.00 alle 20.00 si potranno degustare gratuitamente gli oli presenti e anche acquistarli direttamente dai produttori, oltre che assaggiare i prodotti del Lazio: salumi, formaggi e i diversi pani tradizionali cotti a legna e a lievitazione naturale.

La partecipazione è gratuita, ma è necessario prenotarsi > nel nostro store.

 

 

 

24/02/2012