Il gioco dell'olio al Sol 2012

26 Mar 2012, 10:45 | a cura di Gambero Rosso
[caption id="attachment_89813" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/03/303687_web.jpeg[/caption]

Presso lo stand del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, la guida > Oli d'Italia 2012 del Gambero Rosso ha

Pubblicità

lanciato la provocazione abbinando oli del nord a prodotti del sud e oli del sud a prodotti del nord: la nebbia e il sole. Dopo una breve saluto del presidente del Gambero Rosso Paolo Cuccia, sono stati messi in degustazione alcuni dei migliori Tre Foglie recensiti nella guida presentata in questi giorni a Verona: Parmigiano Reggiano con il Monocultivar di Picholine di Intini, pomodori di Pachino con l'extravergine di Trappeto di Caprafico, il Monocultivar di Lantesca dell'azienda ligure Ca' De Bruson con il pecorino toscano, la mozzarella di bufala con la Monocultivar Casaliva della lombarda Comincioli e un bel pane di Altamura per esaltare la potenza del Biologico Viola in Umbria.

 

La sorpresa è arrivata al terzo assaggio quando i trenta appassionati presenti alla degustazione hanno unito un buon pecorino toscano semistagionato all'olio ligure: sorpresa sia nel matrimonio in sé, votato a maggioranza come il migliore, sia per la grande personalità dell'extravergine che in un sol colpo ha dissipato tutti i luoghi comuni sulla leggerezza e la delicatezza dell'olio ligure. Così come ha strappato un applauso il nettare di Comincioli unico "grasso" in grado di sgrassare una ricca bufala campana.

Pubblicità

 

Questo però è solo l'inizio, abbiamo altri quindici oli eccezionali per questi tre giorni di SOL: si replica con la "nebbia e il sole" il 26 marzo ore 16 allo stand Unaprol, 27 marzo con il doppio appuntamento alle ore 11 presso il Mipaaf con il "sapido e il profano" (unioni libere tra sapori forti e ed extravergine) e alle 16 presso lo stand Unaprol. A concludere questo insolito ciclo di degustazioni, mercoledì alle 12 "pasta e olio" presso lo stand Unaprol... stay tuned!

 

 

Pubblicità

Indra Galbo e Stefano Polacchi

25/03/2012

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X