Il primo assaggio non si scorda mai...

4 Nov 2011, 14:48 | a cura di Gambero Rosso
[caption id="attachment_88526" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2011/11/297707_web.jpeg[/caption]

Al via le degustazioni per le nuove puntate della rubrica dedicata all'Olio Extravergine sul mensile e propedeutiche alla nuova edizione di Oli d'Italia 2012, la guida del Gambero Rosso che uscirà in occasone del Sol di Verona.

I primi assaggi hanno interessato una serie di oli umbri e pugliesi: performance tutte più che buo

Pubblicità

ne, nel complesso. Ma vogliamo anticipare un'etichetta che ci ha davvero colpito: per complessita, freschezza, equilibrio, carattere e insieme rispetto del palato.

 

Pubblicità

 

E' un monocultivar di Frantoio, prodotto da Nazareno Temperoni che a Collazzone, vicino Perugia, nel silenzio delle sue colline e nell'isolamento totale dal tam tam mediatico che ormai coinvolge tutta la gastronomia italiana, tira avanti i suoi oliveti interamente biologici e dalle 4.500 piante su 12 ettari raccoglie a mano 400 quintali di olive e ne ottiene un prodotto eccezionale. Non ha mail, né sito, né FB... Ha un'etichetta che potrebbe star bene tra i flaconi galenici di una farmacia. Ma la sostanza c'è davvero tutta. Dopo le degustazioni, ci siamo regalati un grandioso pane olio & pomodoro in redazione... Un vero regalo... 

 

 

Pubblicità

Stefano Polacchi

ha collaborato Indra Galbo


4 novembre 2011

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X