A spasso nell’Alto Molise per un regalarsi un momento di relax all’insegna sapori d’altri tempi, a cominciare da straordinari formaggi e focacce rustiche, e salutari passeggiate nella natura.
Pubblicità

La Pontificia Fonderia di Campane Marinelli è la più antica fonderia italiana e fra le più antiche del mondo, un’azienda metallurgica a conduzione familiare che ha reso nota Agnone, nei secoli, come città delle campane. Questo bel borgo dell’Alto Molise, però, non è famoso solo per i suoi rintocchi, anzi: le bellezze artistiche e paesaggistiche qui si fondono a una cultura gastronomica di tutto rispetto, che vale la pena di scoprire in un weekend rilassante all’insegna della natura e del gusto.

TRADIZIONI ARTIGIANALI
La produzione casearia, prima di tutto: in zona la tradizione della pastorizia è forte (la pezzata rossa è il bovino più tipico) e qui sorgono aziende, come la Di Nucci, che sono state in grado di esportare i propri deliziosi prodotti in tutta Italia. Non perdete un assaggio di scamorza, stracciata e ricotta fresca, dal sapore d’altri tempi.
Un’altra antica attività, quella della panificazione, qui non ha perso vigore, anzi: varcate la soglia del forno di Antonino Patriarca per inebriarvi dei profumi del buon pane a lievitazione naturale. In questo locale, che eredita e porta avanti un’attività familiare avviata nell’Ottocento, si viene per gli acquisti quotidiani, ma anche per deliziarsi con uno street food tipico per eventuali scampagnate, a base di pizze, focacce rustiche e dolci tipici.

GIOVANI LEVE
Non solo tradizione, però, perché ad Agnone i giovani hanno qualcosa da dire. Ce ne accorgiamo alla Locanda Mammì, deliziosa struttura ricettiva collocata in un casale in pietra recentemente ristrutturato, immerso nella natura. Qui Stefania Di Pasquo ha dato vita a un ristorante che esce dai classici binari territoriali, per fondere più istanze: la solidità della cucina familiare (Mammì è un omaggio alla nonna, da cui nasce la sua passione per i fornelli) e l’innovazione dei sapori con tecnica contemporanea. La giovane chef ha infatti frequentato la Niko Formazione, scuola professionale di cucina avviata qualche anno fa da Niko Romito nella struttura di Casadonna a Castel di Sangro (che da qui dista davvero poco). La proposta di Locanda Mammì, che al centro prima di tutto ha la buona tavola, è completata dalle accoglienti stanze per soggiornare e da un orto biologico che rifornisce la cucina.
E se siete appassionati di sport invernali, fate un salto a Capracotta, altro borgo dell’Alto Molise, a pochi km da Agnone. Se siete fortunati e c’è la neve, il paese è una nota località sciistica, che offre una serie di piste e impianti di risalita. Se la neve latita, si può sempre “ripiegare” su salutari passeggiate nella natura, che male certo non fanno.

Pubblicità

Caseificio Di Nucci | Agnone (IS) | via Roma, 12 | tel. 0865.77116 | www.caseificiodinucci.com
Panifico Antichi Sapori Di Patriarca | Agnone (IS) | via Cavour, 35 | tel. 086.77116 | www.facebook.com/panificio.patriarca
Locanda Mammì – B&B Colle Marino | Agnone (IS) | c.da Castelnuovo, 86 | tel. 0865.77379 | www.locandamammi.it
Casadonna | Castel di Sangro (AQ) | c.da Santa Liberata | tel. 0864.69382 | www.casadonna.it

a cura di Pina Sozio

Articolo uscito sul numero di Marzo 2015 del Gambero Rosso. Per abbonarti clicca qui

INQUESTA RUBRICA

Pubblicità

Per leggere Inviaggio. Sicilia d’inverno: nuovi locali e vecchie trattorie clicca qui
Per leggere In viaggio. Andar per osterie a Istanbul clicca qui
Per leggere In viaggio. Firenze: le belle arti… del quinto quarto clicca qui
Per leggere In viaggio. Bruges & Anversa: cioccolato, birra e la cucina dei Primitivi Fiamminghi clicca qui
Per leggere In viaggio. A Vienna per i 150 del Ring, tra caffè e giovani chef clicca qui
Per leggere In viaggio. Sapori di confine da Trieste al Carso clicca qui
Per leggere In viaggio. Cuba: racconto di una serata alcolica sulle tracce di Hemingway a la Habana clicca qui
Per leggere In viaggio. Paesi Baschi: tour alla scoperta dei pintxos di San Sebastian clicca qui 
Per leggere In viaggio. Pantelleria. Alla scoperta della Figlia del Vento clicca qui
Per leggere In viaggio. Soave: a spasso tra vigneti e grandi tavole clicca qui
Per leggere In viaggio. La Piana di Sibari e i sapori del Pollino clicca qui
Per leggere In viaggio. Venezia: autunnoinlaguna clicca qui
Per leggere In viaggio. La Cina. Seconda tappa: Pechino e Shanghai clicca qui
Per leggere In viaggio. La Cina. Prima tappa: Xi’an, la capitale antica clicca qui
Per leggere In viaggio. Torino, il Salone del Gusto, la Reggia di Venaria clicca qui
Per leggere In viaggio. Il Frusinate: tesori d’Appennino clicca qui
Per leggere In viaggio. Val Tidone, quei sapori tra le vigne clicca qui
Per leggere In viaggio. Cadore: i sapori delle Dolomiti clicca qui
Per leggere In viaggio. Cosa porta con sé la Scozia se vota per l’indipendenza? Angus, whisky e ostriche clicca qui
Per leggere In viaggio. Conero da cima a fondo. Le sorprese delle Marche e della costa Adriatica clicca qui
Per leggere In viaggio. Il Sulcis Iglesiente, Carloforte e Sant’Antioco: la Sardegna tra mare e terra clicca qui
Per leggere In viaggio. Dove mangiareinLanghe, Roero e Monferrato. Consiglia Davide Palluda clicca qui
Per leggere In viaggio.InSalento tra panorami marini, vigneti, olivi secolari e arte barocca clicca qui
Per leggere In viaggio. A Genova e dintorni per scoprire i profumi e i colori di una terra stretta fra monti e mare clicca qui
Per leggere In viaggio. Dove mangiareinCosta Azzurra. Indirizzi golosi tra la Francia e l’Italia suggeriti da Mauro Colagreco clicca qui
Per leggere In viaggio. Dove mangiareinIstria. Itinerario goloso tra negozi e ristoranti suggeriti da Ana Roš clicca qui
Per leggere In viaggio. Dove mangiare a Formentera clicca qui
Per leggere In viaggio nel Pollino, il parco dei tesori clicca qui
Per leggere Inviaggio da Trapani a Erice. Sale, aglio e genovese clicca qui
Per leggere In viaggio tra sassi e mare alla scoperta della provincia di Matera clicca qui
Per leggere In viaggio nella Penisola Sorrentina: oltre al mare c’è di più clicca qui
Per leggere nel cuore di Perugia. Indirizzi foodies e musica jazz clicca qui
Per leggere in Istria alla ricerca di sapori tra Croazia e Slovenia clicca qui
Per leggere In viaggio verso Foggia e la Daunia clicca qui
Per leggere In viaggio in Portogallo tra Porto e baccalà clicca qui
Per leggere In viaggio. In Trentino tra sapori di malga clicca qui
Per leggere In viaggio. Sulle strade della mozzarella clicca qui
Per leggereIn viaggio nel Gran Paradiso tra fontina e ghiacciai clicca qui
Per leggere In viaggio.InAlsazia tra Reseling e foie gras clicca qui
Per leggere Picenointour alla scoperta di pecorino e olive ascolane clicca qui
Per leggere Sicilia occidentaleintour volume 1. Castel di Tusa, Palermo e Regale ali di Tasca clicca qui
Per leggere Sicilia occidentale in tour volume 2. Da Agrigento a Trapani passando per Marsala e la valle dei templi clicca qui
Per leggere Castellammare, Gragnano, Agerola, Furore, Amalfi. Storie, sapori e testimonianze dell’altra costiera clicca qui
Per leggere Molise panorami e sapori di una regione da scoprire clicca qui
Per leggere alla scoperta di una Puglia insolita clicca qui
Per leggere Vulture in tour un viaggio tra cantine e paesaggi straordinari clicca qui