[caption id="attachment_90836" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/07/320187_web.jpeg[/caption]

"Chi seguirà la dieta degli Italiani? Che fine farà la nostra importante, fondamentale massa critica rispetto al cibo, agli alimenti? Chi e come farà le prescrizioni dietologiche per il Paese?" Sono queste le domande che si pone Andrea Ghiselli, dirigente di ricerca dell'Inran , alla vigilia delle prime riunione di vertice per capire cosa succederà al suo istituto. Sì, perché l'Inran, Istituto di ricerca sull'alimentazione e la nutrizione, non esiste più: viene accorpato al Cra, Consiglio di ricerca e sperimentazione in agricoltura, in una logica di restrizione della spesa pubblica prevista dalla spending review appena varata dal Governo.

Pubblicità

Noi abbiamo incontrato il dottor Ghiselli negli studi di Gambero Rosso Channel e gli abbiamo chiesto delle sue preoccupazioni e delle sue previsioni. “Certo, tranquilli non siamo!” esclama.

Pubblicità

Stefano Polacchi

10 luglio 2012

Pubblicità