Un parallelepipedo, una vela, una vasca d'acqua e una grande piazza per show, concerti e spettacoli. È il Padiglione Irlanda, che presenta a Milano il suo programma Origin Green.
Pubblicità

Concept: Origin Green

Il padiglione riassume la volontà dell’Irlanda di diventare leader mondiale nella produzione di cibi e bevande sostenibili. E questa sua ambizione è probabilmente fattibile grazie al programma nazionale per lo sviluppo della sostenibilità destinato all’intera industria alimentare: Origin Green. Creato da Bord Bia – Irish Food Board e lanciato nel 2012 con il supporto del governo irlandese, questo è il primo programma di sostenibilità del suo genere a livello mondiale: è l’unico che opera su scala nazionale. L’Irlanda sta infatti mobilitando l’intera nazione per realizzare il suo obiettivo entro il 2016. Qual è nel concreto? Mettere tutti i suoi produttori di generi alimentari e bevande sulla strada della sostenibilità. E i risultati raggiunti finora fanno ben sperare: sono oltre il 90% le aziende irlandesi ad aver sposato il programma Origin Green, il quale assicura un’agricoltura e una produzione sostenibili, nonché una comunità consapevole di quanto sia importante produrre cibo in maniera responsabile.

Padiglione: una grande vela e la Ireland Plaza

La struttura è composta da due volumi: uno rettangolare e uno curvo. La parte rettangolare si sviluppa su tre piani caratterizzati da lamelle verticali. Il volume curvo è invece caratterizzato dalla presenza di una grande vela che si appoggia su una vasca d’acqua. L’elemento più suggestivo è la Ireland Plaza, una grande piazza che ospita show, concerti e spettacoli della tradizione irlandese. Un’attenzione particolare è rivolta alla riduzione dei consumi, e viene esplicitata attraverso l’uso di energie alternative, l’istallazione di un impianto fotovoltaico, per il fabbisogno di tutte le attività di gestione, e l’utilizzo, quando è possibile, della luce naturale.

Percorso espositivo

Entrando nel padiglione i visitatori intraprendono un viaggio attraverso i paesaggi irlandesi. Imparano come il mite clima locale, il vento, la luce che cambia continuamente, il paesaggio verde e la selvaggia costa atlantica abbiano contribuito a rendere possibile un’agricoltura e una pesca la cui importanza è di rilevanza mondiale. Tutto questo viene raccontato nella mostra “Wild Atlantic Way”, dove i visitatori partecipano al modo di vivere irlandese. Un modo di vivere che garantisce cibo sufficiente, buono, sano e sostenibile per le generazioni future, rispecchiando tra l’altro i valori di Expo. L’Irlanda mostra dunque come produrre cibo in accordo con la natura, sfruttando però la scienza e la tecnologia. E lo fa esponendo il lavoro dei suoi contadini, dei produttori e del governo, i quali, lavorando insieme, sono impegnati a promuovere una nuova cultura della sostenibilità nei settori dell’agricoltura e della pesca. Il messaggio dell’Irlanda è chiaro: la terra e il mare non appartengono a noi, ma a coloro che vengono dopo. E in questo discorso rientrano generazioni di aziende a conduzione familiare. E dato che la ricerca della sostenibilità può essere anche un processo piacevole, il Padiglione offre ai visitatori l’opportunità di gustare le delizie d’Irlanda.

Pubblicità

www.ireland.com

a cura di Annalisa Zordan

Per leggere Gran Bretagna a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui
Per leggere Francia a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui
Per leggere Austria a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui
Per leggere USA a Expo 2015. I contenuti del padiglione cicca qui
Per leggere Cina a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui
Per leggere Italia a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui
Per leggere Brasile a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui
Per leggere Germania a Expo 2015. I contenuti del padiglione cliccaqui
Per leggere Svizzera a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui
Per leggere Giappone a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui
Per leggere Cile a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui
Per leggere Belgio a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui
Per leggere Santa Sede a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui
Per leggere Israele a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui
Per leggere Messico a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui
Per leggere Spagna a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui
Per leggere Emirati Arabi a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui
Per leggere Paesi Bassi a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui
Per leggere Kazakistan a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui
Per leggere Malaysia a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui
Per leggere Repubblica di Corea a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui
Per leggere Russia a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui
Per leggere Colombia a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui
Per leggere Marocco a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui