[caption id="attachment_91930" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/06/318206_web.jpeg[/caption]

Al via i nuovi corsi e laboratori di cucina della Città del gusto di Palermo del Gambero Rosso. A Palazzo Branciforte, il Gambero Rosso conferma la sua “missione”: contribuire a coniugare arte, cultura e gastronomia all’interno di un edificio storico simbolo della città siciliana presentando la programmazione 2012-2013.

Pubblicità

 

 

Pubblicità

 

 

 

Il palazzo è stato acquisito dalla Fondazione Sicilia nel 2005 e grazie alla volontà del suo Presidente, Giovanni Puglisi, è rinato come una sorta di “museo polivalente”, un magistrale esempio di sinergia funzionale, un luogo dove tutte le declinazioni dell’arte prendono forma, tra collezioni di numismatica e filateliche, tra sculture , affreschi e collezioni archeologiche.  Non poteva mancare in questo importante contesto architettonico, uno spazio dedicato alla grande arte della cucina siciliana e nazionale. In un’ala del piano terra, Gambero Rosso ha allestito la sua Scuola di formazione dove si svolgeranno corsi professionali, eventi, incontri, corsi monografici e lezioni dei più grandi artisti della gastronomia del nostro paese.

Pubblicità

 

Le scuole propongono un ricchissimo calendario di corsi per soddisfare e approfondire le conoscenze nel mondo del cibo e del vino. I corsi, alcuni dei quali cominciati lo scorso settembre, sono organizzati secondo diversi livelli così da soddisfare ogni esigenza. Dai corsi di cucina per appassionati, ideali sia per chi è alle prime armi in  cucina sia per chi ha già dimestichezza con padelle e fornelli, a quelli pensati per i professionisti. Non mancano lezioni per imparare tutti i trucchi necessari a realizzare perfetti caffé o cappuccini, sfiziosi cocktail o long drink egli incontri con i grandi chef. Corsi su misura anche per team building e management della ristorazione (dall’impianto di un menù alla gestione del food cost, corsi rivolti ai manager della ristorazione per supportarli nella gestione delle attività gestionali del settore).

 

Ampio spazio è dedicato, infine, al mondo del vino con corsi che prendono in esame le tecniche di degustazione e l’intero panorama enologico siciliano, nazionale e internazionale.

 

 

31/10/2012