[caption id="attachment_90266" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/05/310122_web.jpeg[/caption]

L’ultima volta che Jim Berardo e Greg O'Brien sono stati in Italia, pochi mesi fa, hanno cenato da Davide Scabin al Combal.zero di Rivoli e la sera successiva da Carlo Cracco a Milano. In entrambi i casi, erano venuti a pres

Pubblicità

entare a un piccolo gruppo di giornalisti specializzati il loro festival, il Noosa Food & Wine Festival. Un’idea che avevano avuto quasi 10 anni fa, nel 2003: all’epoca era giusto un piccolo evento locale, con un modesto farmer’s market e un party sulla grande spiaggia del surf club.

 

Oggi è il più importante festival del gusto d’Australia, e ha assunto una dimensione internazionale. La scelta dei due ristoranti italiani citati sopra non è casuale: Cracco è stato una delle star dell’edizione 2011, Scabin sarà uno dei protagonisti dell’edizione 2012, che inizia il 17 maggio. Un festival che nasce dalla genuina passione per la buona cucina e il buon vivere di Jim Berardo, lontane origini italiane come denuncia il cognome,  che ha lasciato New York e una carriera da manager per questo angolo di paradiso sulla costa del Queensland, la Sunshine Coast dove, insieme a Greg O’ Brien, inequivocabili origini irlandesi (l’Australia come è noto è un autentico melting pot) ha aperto il Berardo’s restaurant, indirizzo d’eccellenza nella zona.

Pubblicità

 

 

Il festival è il loro più grande successo: un centinaio di eventi su 4 giorni, oltre 200 protagonisti , tra grandi chef nazionali e internazionali, produttori di vino, ristoratori. Con il corollario di musica e spettacoli, e i ristoranti locali che propongono le loro specialità, insieme a produttori di vini e birra, il festival propone quattro giorni da vivere 24 ore su 24. In programma pranzi e degustazioni coordinate dai più grandi chef, australiani e ospiti, intere giornate dedicate a food trails a tema, per esempio alla scoperta (e immancabile degustazione) dei frutti di mare nella zona verso il Noosa River, incontri e dibattiti, dimostrazioni di cucina, cene e pic-nic di cucine internazionali.

 

Pubblicità

 

Il pic nic italiano si chiama Tavola Rustica e lo organizzano 5 chef di origine italiana diventati famosi in Australia, dove hanno dato vita all’associazione “Cucina Stupenda”: sono Alessandro Pavoni, Giovanni Pilu, Adriano Zumbo, Lucio Galletto, Tony Percuoco.

 

Gran finale il 20 maggio con l’evento più atteso, The Best Dinner of the Word: 7 grandi chef internazionali, fra cui Scabin, unico italiano, a preparare una sontuosa cena-degustazione di 7 portate nel segno dell’eccellenza. Dove? Naturalmente al Berardo’s restaurant: il sogno di Jim e Greg ormai è una bella realtà

Per saperne di più sul Noosa Food&Wine Festival,
www.noosafoodandwine.com.au/

 

 

Rosalba Graglia
16/05/2012