Oliviero Toscani - Figlio d'arte, enfant terrible

9 Nov 2011, 12:58 | a cura di Gambero Rosso
[caption id="attachment_88578" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2011/11/297997_web.jpeg[/caption]

 

Figlio di Fedele Toscani, il primo  fotoreporter del Corriere della Sera, Oliviero (classe 1942) è fotografo e creativo di fama internazionale. È diventato famosissimo per la collaborazione a ri

Pubblicità

viste internazionali di moda (Elle, Vogue, GQ, Harper’s Bazaar, Esquire, Stern) e soprattutto per la lunga collaborazione con Benetton che ha trasformato in uno dei marchi più conosciuti al mondo (grazie anche a campagne di comunicazione  provocatorie come quelle contro anoressia, pena di morte, guerra). Per i Benetton ha diretto Colors, il primo giornale globale al mondo, e concepito e diretto Fabrica. I lavori di Toscani sono stati esposti alla Biennale di Venezia, a San Paolo del Brasile, alla Triennale di Milano e nei musei d’arte moderna e contemporanea di tutto il mondo. Saatchi & Saatchi Clio Hero Show gli ha attribuito il premio Creative Hero. Alla prossima Biennale di Venezia esporrà le foto del progetto Razza Umana/Italia, un archivio sterminato di volti.
 
R. P.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X