[caption id="attachment_90695" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/06/318200_web.jpeg[/caption]

«Non è la costa occidentale quella più battuta dai gourmet» afferma con una nota di dispiacere Giuseppe Costa, chef del Bavaglino di Terrasini. Eppure la Palermo gastronomica ha davvero tanto da dire. E anche i suoi dintorni come, appunto Terr

Pubblicità

asini, cittadina di mare, meta estiva per i palermitani che da due anni ha in questo piccolo ristorante la principale attrattiva.

 

Giuseppe e Andrea, un maitre tanto giovane quanto competente, si sono formati nei grandi ristoranti del nord per arrivare e tornare, nel caso di Giuseppe, in Sicilia.

Pubblicità

 

 

La cucina parla del territorio senza mai mancare di rispetto agli ingredienti, come nell’entrata di gambero di nappa con patata mantecata e pachino, e nell’insalata di mare, così diversa dal classico antipasto congelato a cui si è spesso abituati.

 

Pubblicità

 

Tutti gli elementi conservano il loro sapore autentico, come dev’essere. Poi la pasta con le sarde al finocchietto (versione pasta ripiena), il saporitissimo pescespada in crosta di pane, lardellato con acciughe crema di piselli, la nuvola di cassata, che conserva il sapore del dolce classico senza condividerne la struttura.

 

 

Ma la cucina siciliana può essere tutt’altro. Basta fare un giro al Mercato della Vucciria: a qualsiasi ora pane e panelle, stigghiole e polpo lesso da consumare sul posto riempiono l’aria di profumi forti, a cui non si può resistere. Questa è la famosa cucina da strada, la cucina di tutti, del popolo e dei signori, che a Palermo è la vera concorrenza ai ristoranti che, in molti casi, si difendono bene.

 

 

L’ Osteria dei Vespri, al centro di Palermo, un locale che riesce ad essere parte della bellezza della piazza in cui si trova. Luci soffuse, colori caldi e uno chef, Alberto Rizzo, metà palermitano e metà parmigiano: difficile immaginare cosa aspettarsi da chi ha radici così diverse e al contempo così forti. Un menu fatto di piatti ricchi ma di un’armonia inaspettata.

 

 

Se le cozze ripiene di cozze in cui i frutti di mare, le lenticchie di Ustica, l’olio all’aglio e il finocchietto sembrano fatti per stare assieme, il carpaccio di lingua con aspic di pomodoro all’arancia e musso con olive e sedano è il piatto che non ti aspetti, ma ci sta. Poi i ravioli di ricotta al forno al cedro con bottarga e zucchine fritte, peccato siano solo tre, e lo sgombro con sfincione, che è un bell’omaggio ai sapori più tipici di questa terra. Se a tutto ciò si aggiungono i vini, siciliani ovviamente, scelti dalla sommelier Marianna Lo Bue, ecco che all’Osteria dei Vespri si può passare una serata che non si dimentica.

 

La Sicilia parla anche attraverso i suoi vini. Come quelli dell’azienda Cusumano, un luogo che vive per l’amore e per il lavoro della terra. Gli ospiti li accoglie Alberto Cusumano, un padrone di casa dalla grande vena comunicativa, felice di aprire le porte della sua casa e di raccontare come fa il suo vino. Nella bella e moderna sala degustazione, guidati dall’esperienza e dalle parole di Alberto, si possono assaggiare il fresco Insolia 2011, l’apprezzatissimo Angimbè 2011, il profumatissimo Cubìa 2010 per i bianchi, Benuara 2010 e Nero d’Avola 2008, due vini di spessore, per i rossi. Ognuno ha una storia che vale la pena di ascoltare.

 

Poi i dolci siciliani, l’apoteosi dello zucchero, della ricotta, freschi e sostanzziosi al tempo stesso. Spinnato, il bar più famoso del capoluogo siciliano, è l’emblema della pasticcieria locale. Cannoli, ovviamente riempiti al momento, cassate ben diverse da chi è abituato alle brutte copie che spesso si trovano nel resto d’Italia e granite con le brioche, tipica colazione in altre città della Sicilia ma che da Spinnato accontenta tutti gli estimatori. E poi ancora krapfen con la crema di pistacchi, biscotti secchi alle mandorle, gelati… l’unico limite è la sazietà.

GLI INDIRIZZI
 
Il Bavaglino
Via Saputo, 20
Terrasini (PA)
www.giuseppecosta.com/

 

Osteria dei Vespri
P.zza Croce dei Vespri, 6

Tel 091 6171631

Palermo
www.osteriadeivespri.it/

 

Mercato della Vucciria

via Coltellieri
Palermo

Cusumano
c.da San Carlo s.s. 113
Partinico (PA)
www.cusumano.it/it/home/

Spinnato
Piazza Castelnuovo, 16/17
Tel 091 329220
Palermo

www.spinnato.it/

 

 

Caterina Pamphili
22/06/2012

 

Per scoprire tutti i percorsi previsti: > gli Itinerari del Piacere Vero Voiello