[caption id="attachment_90314" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/05/311197_web.jpeg[/caption]

La gastronomia conquista un altro spazio nella capitale spagnola. Si chiama Platea Madrid ed aprirà nella primavera 2013. 6.000 metri quadrati –  la maggior parte dei quali occupati da un cinema degli anni ‘50 chiuso da più di un decennio  - esclusivamente dedicati alla gastronomia.

Pubblicità

Platea Madrid nasce con l’intenzione di potenziare l’offerta gastronomica di una delle zone più commerciali ed esclusive di Madrid, portando cosí l’alta cucina ad un “pareggio” virtuale con l’alta moda nel cuore del quartiere Serrano.

311218_web.jpeg

I contenuti? Lo spazio accoglierà tre ristoranti ed un cocktail bar nella zona dei palchi, mentre le aree che si trovano allo stesso livello e sotto il palcoscenico saranno allestite rispettivamente con aperitivi freddi e piatti caldi. Fuori dal perimetro del cinema, circa 1.000 metri quadrati dedicati solo ai dolci, giuggiole incluse.

Pubblicità

L’idea forza di questo progetto, che porterà a quattro gli spazi gourmet di Madrid – ne parleremo in un ampio reportage nel numero di luglio del nostro mensile – è la varietà. Varietà non solo per quanto riguarda l’offerta gastronomica, che andrá dal jamón ibérico alla pasta, al sushi e al cebiche, ma anche per quanto riguarda la formula. Si potrà infatti scegliere tra un boccone al volo, un take-away, un lungo pranzo in uno dei ristoranti o l’acquisto di prodotti gourmet.

www.plateamadrid.com

Pubblicità

Alessia Cisternino

21/05/2012