Premio Italia a tavola: vincitori Marziale, Paolini, Scorsone

17 Gen 2012, 15:14 | a cura di Gambero Rosso
[caption id="attachment_89088" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/01/300682_web.jpeg[/caption]

La cuoca campana Rosanna Marziale, il giornalista e conduttore radiofonico Davide Paolini e il sommelier Alessandro Scorsone sono i vincitori, nelle rispettive categorie, del sondaggio di Italia a Tavola. A febbraio si terrà un grande evento per la consegna dei premi.

La quarta edizione del sondaggio - lanciata da

Pubblicità

ref="http://www.italiaatavola.net/" target="_blank">Italia a Tavola il 30 novembre scorso e sponsorizzata da Grana Padano e dal Consorzio di tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop - ha decretato la vittoria di Rosanna Marziale nella categoria Cuochi, di Davide Paolini tra gli Opinion leader e di Alessandro Scorsone nella nuova sezione Maître e sommelier.

I vincitori
Rosanna Marziale, regina dei fornelli del ristorante Le Colonne di Caserta, ha conquistato il favore del pubblico per la sua genuinità e grande professionalità. Davide Paolini, giornalista e scrittore oltre che conduttore, è stato premiato per l'impegno nel divulgare e valorizzare le eccellenze turistiche e gastronomiche del territorio italiano. Infine, Alessandro Scorsone, già cerimoniere di Palazzo Chigi, diventato noto al pubblico grazie alla sua presenza nella trasmissione “La Prova del Cuoco”.

 

Pubblicità

Anche quest'anno un ruolo fondamentale è stato svolto dai media, che sono stati sfruttati da molti candidati per promuovere il sondaggio e ricercare sostegno. Facebook è stato sicuramente uno dei mezzi di comunicazione più usati, grazie alla sua immediatezza e all'effetto "a cascata" generato dal passaparola che è diventato ormai la chiave del successo del popolare social network. Ma la vera rivelazione di quest'anno è stata la radio: basti pensare che i candidati più votati in assoluto nel sondaggio sono stati Davide Paolini e il duo Fede e Tinto.

 

Nella sezione Cuochi dietro a Rosanna Marziale si sono classificati: al secondo posto Marco Medaglia, amministratore del gruppo virtuale Cim-Chef italiani nel mondo e chef del Ristorante Aqua di Hong Kong; al terzo Davide Oldani, cuoco e patron del Ristorante D’O di Cornaredo (Mi); quarto posto per Emanuele Esposito, general manager de Il Villaggio a Jeddah (Arabia Saudita), promotore dell’evento Mediterraneas e membro del Cim e del Gvci (Gruppo virtuale cuochi italiani all’estero); quinto Massimo Bottura dell’Osteria Francescana di Modena, che nel 2011 ha ricevuto dalle principali Guide italiane della ristorazione le valutazioni più elevate, mettendole per la prima volta tutte d’accordo.

 

Pubblicità

Nella classifica della categoria Opinion leader, dopo il vincitore Davide Paolini, si sono posizionati il duo radiotelevisivo Fede e Tinto, conduttori di “Decanter” su Rai Radio 2 e di “Fuori di Gusto” su La7d; al terzo posto Sandro Romano (il "vincitore virtuale" per numero di preferenze espresse nei commenti al sondaggio), console per il Sud Italia dell’Aigs (Accademia italiana gastronomia storica) e presidente de “La Compagnia della Lunga Tavola”; al quarto Antonella Clerici, popolare conduttrice televisiva de “La Prova del Cuoco” su Rai Uno; quinto classificato Edoardo Raspelli, giornalista e conduttore televisivo di “Melaverde” su Rete 4.

 

Infine, nella nuova sezione dei Maître e sommelier troviamo, dietro il trionfatore Alessandro Scorsone, Romeo Caraccio (primo nella sua categoria per numero di commenti) del ristorante Agata e Romeo di Roma; al terzo Alberto Piras, sommelier del ristorante Il Vino di Parigi e vincitore del titolo di Miglior sommelier italiano Aspi 2011; in quarta posizione Pietro Milo, sommelier e cuoco del Nesis di Cesano Maderno (Mb); quinta Livia Iaccarino, direttrice del ristorante Don Alfonso 1890 di Sant’Agata sui Due Golfi (Na).

In febbraio la cerimonia di premiazione a Firenze. Un grande evento che sarà patrocinato dal Comune di Firenze e al quale saranno invitate le personalità di spicco del settore enogastronomia e ristorazione. L'evento sarà organizzato dalla testata Italia a Tavola congiuntamente a Fipe (Federazione italiana pubblici esercizi) Toscana e costituirà una delle migliori occasioni per promuovere la ristorazione come fattore di sviluppo per l’enogastronomia e il turismo nazionali.

 

www.italiaatavola.net/

 

17/01/2012

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X