Ricette di Natale. Baccalà all'orvietana di Anna Rita Simoncini del ristorante I Sette Consoli

24 Dic 2014, 09:25 | a cura di Annalisa Zordan
Il pesce in una regione che non affaccia sul mare? È il baccalà, che Anna Rita Simoncini del ristorante I Sette Consoli ci propone in una ricetta locale, semplice e golosa.
Pubblicità

A Orvieto c'è un locale che continua da anni a offrire uno standard qualitativo elevato, senza cedimenti e problemi. Questo piccolo e accogliente ristorante non a caso è tra i migliori dell’Umbria. Di chi parliamo? Del ristorante I Sette Consoli, gestito con passione e competenza da Mauro Stopponi e Anna Rita Simoncini. Mauro ha il compito di curare la fornitissima carta dei vini mentre Anna Rita, cuoca di esperienza e vena creativa inesauribile, elabora piatti di alto livello in cui si fondono in armonia ottimi ingredienti, cotture puntuali e centrate, presentazione estrosa e accurata. Ai lettori del Gambero Rosso propone una tipica ricetta natalizia: il Baccalà all'orvietana, il piatto ideale per il vostro cenone della Vigilia.

Baccalà all'orvietana per 4 persone
4 tranci da circa 120 g di filetto di baccalà già ammollato e dissalato
2 coste di sedano
1 cucchiaio di pinoli
1 cipolla
1 cucchiaio di uva passa fatta rinvenire in acqua
8 pomodorini a grappolo
4 foglie di basilico
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale fino q.b.

Far appassire la cipolla tagliata a fette sottili in una padella con due cucchiai di olio extravergine; aggiungere il sedano tagliato a julienne, salare e aggiungere anche mezzo bicchiere di acqua. Dopo 3-4 minuti unire i pinoli, l’uvetta e i pomodorini tagliati a spicchi; lasciar stufare per 7-8 minuti e aggiustare di sale. Bollire in acqua i tranci di baccalà confezionati sottovuoto per 5 minuti.
In un piatto da portata fondo e ben caldo posizionare il composto di sedano e pomodori, adagiarvi sopra il baccalà bollito e condire con una salsa ottenuta frullando olio, basilico e sale.

Pubblicità

I Sette Consoli | p.zza Sant'Angelo, 1° | Orvieto | tel. 0763. 343911 | www.isetteconsoli.it

a cura di Annalisa Zordan


PER LEGGERE LE ALTRE RICETTE DI NATALE

La Seupa a la Valpellinentze di Maurizio Grange del ristorante La Clusaz a Gignod clicca qui

Pubblicità

Il Risotto castagne, lardo e rosmarino di Garola e Lombardo de La Ciau del Tornavento clicca qui

L'Anatra nantaise di Karl Baumgartner del ristorante Schöneck clicca qui

Lo Sformatino di cardi di Laura Lorenzini del ristorante Mocajo clicca qui

L'Insalata di cappone di Stefano Cerveni del Due Colombe clicca qui

Il Cappon magro di Luca Collami del ristorante Baldin clicca qui

Tortelli di gorgonzola e Monte Bianco di Renzo Del Farra della Locanda San Lorenzo clicca qui

Toc in braide di Alessandro Gavagna del ristorante Al Cacciatore de la Subida clicca qui

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X