Sant'Antioco

13 Dic 2011, 16:34 | a cura di Gambero Rosso
[caption id="attachment_83120" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2011/12/299665_web.jpeg[/caption]

Spettacolare, riservata e in certi tratti impervia, l'isola di Sant'Antioco è la più grande delle isole sarde e la quarta in Italia dopo Sicilia, Sardegna e isola d'Elba. Situata lungo la costa sud-occidentale, alla quale è collegata da un sottile istmo, nella provincia del Sulcis-Inglesiente, è un universo cristallin
Pubblicità

o lontano dai clamori delle spiagge famose, particolarmente amato da chi il mare lo vive a 360°. In un susseguirsi di cale, approdi e sabbie bianchissime, offre un'infinità di panorami difficile da elencare. C'è la costa occidentale, ventosa e selvaggia, verso i Grottoni e il Nido dei Passeri, dalle alte scogliere raggiungibili solo in barca. O il maestoso Capo Sperone nell'estremo sud. Ma anche le spiagge le Saline, Sottotorre o Grande, lunghissime e celesti, facilmente raggiungibili a piedi. Insieme a quelle caraibiche di Maladroxia e Coaquaddus sul versante est. Ovunque giochi di colore, dal cobalto al verde intenso, dove l'acqua si fa più bassa. Due

i centri principali. Sant'Antioco, il più grande, dal grazioso abitato avvolto attorno a un'altura e alla Basilica del santo patrono: è l'antica Sulki dei Fenici, che qui fondarono uno dei porti più importanti del Mediterraneo. Calasetta, più a nord ovest, creata a metà ‘700 da un gruppo di liguri provenienti dall'isola tunisina di Tabarka: tutta l'area conserva oggi immutate, nella lingua e nelle tradizioni, le sue peculiari origini.

Pubblicità

locale Nome Indirizzo Telefono web email
Albergo Moderno via Nazionale, 82 078183105 [email protected]
Ristorante La Laguna a Tavola s.da per Su Pranu 078183192 [email protected]
Ristorante Da Pasqualino via regina Margherita 85 078188473
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X