Teano

13 Dic 2011, 18:27 | a cura di Gambero Rosso
[caption id="attachment_83148" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2011/12/299467_web.jpeg[/caption]

La recente storiografia contraddice quanto abbiamo sempre creduto: che "l'incontro di Teano" tra re Vittorio Emanuele II e Giuseppe Garibaldi non si sarebbe tenuto  a Teano, bensì nel comune di Vairano. A Teano ci sarebbero stati i saluti.  Cambia qualcosa nell'immaginario collettivo? Assolutamento no: questo borgo è intr
Pubblicità

ecciato a filo doppio con la storia dell'Unità d'Italia. Il suo passato però è ben più antico. Capitale dell'antico popolo italico dei Sidicini, questi furono gli ultimi a cedere alla potenza di Roma.  Testimoniananza perfetta di quell'epoca è lo splendido Teatro di età imperiale. Per gli appassionati del genere è imperdibile il Museo Archeologico. Belli anche i dintorni: posta sulle propaggini del gruppo vulcanico di Roccamonfina, Teano ha un territorio ricco di verde e di acque. Famosa sin dall'antichità è la sorgente termale delle "Caldarelle"; incantevole il corso del Savone, con i suoi salti che alimentavano molini e ferriere. Le chicche non mancano anche in ambito gastronomico. A cominciare dalla "mela annurca", frutto a marchio Igp. Famoso è il prosciutto di maiale nero di Teano. Gustosa e recente scoperta sul territorio è quella dei tartufi.

 

locale Nome Indirizzo Telefono WEB EMAIL
Albergo Masseria San Massimo San Massimo collina S. Antonio 0823875055
Albergo Agriturismo Masseria 0823875055
Ristorante La Locanda del Nero via Santa Maria de Foris, 2 0823886495 www.lalocandadelnero.it
Ristorante Al Vecchio mulino 0823886291 www.alvecchiomulino.it [email protected]
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X