Triora

13 Dic 2011, 18:28 | a cura di Gambero Rosso
[caption id="attachment_83154" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2011/11/299297_web.jpeg[/caption]

E' il famoso borgo delle streghe, per via del processo celebrato tra il 1587 e il 1589 contro alcune donne accusate di praticare sortilegi. Sorto nell'anno Mille in una posizione mozzafiato sulla valle Argentina, a 780 m, e centro fortificato alle dipendenze di Genova, Triora fu crocevia di scambi commerciali per via della sua fiorente economia:
Pubblicità

non a caso era chiamato "il granaio della repubblica". Nonostante gli scempi compiuti dai tedeschi che nel '44 fecero saltare in aria il quartiere di Rizettu, il paese conserva intatto il suo impianto medievale, tra archi scavati nella roccia, case addossate l'una all'altra, portali scolpiti, portici, vicoli abbandonati: qui fascino e mistero palpitano nell'aria. Da visitare le chiese della Collegiata dell'Assunta e di San Bernardino, con gli affreschi sul Giudizio Universale. Imperdibile il Museo etnografico e della Stregoneria, dedicato alle bàgiue e alle tradizioni locali. Bandiera Arancione TCI e Borgo più bello d'Italia, Triora si trova nel Parco delle Alpi Liguri: a poca distanza Monte Saccarello, la cima più alta della regione (2200 m).

 

locale Nome Indirizzo Telefono WEB EMAIL
Albergo Hotel Colomba d'Oro Corso Italia 66 018494089 www.colombadoro.it
Ristorante L'Erba Gatta - Vino e Cucina via Roma 6 018494392 www.erbagatta.it
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X