[caption id="attachment_89260" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/02/301736_web.jpeg[/caption]

Ha scelto di giocare in casa Francesco Panella, titolare del ristorante Antica Pesa nonché nuovo volto di Gambero Rosso Channel. L'appuntamento per i saluti di rito con stampa, vip e staff Gambero Rosso è stato, infatti, direttamente tra le suggestive mura affrescate del suo storico locale, dove l'effervescente ost

Pubblicità

e romano ha presentato il nuovo programma “Il mio piatto preferito“, in onda dal 6 febbraio sul canale 411 di Sky.

Ospiti d’onore, Lino Banfi, Cristiana Capotondi, Angelo Troiani e il presidente di Gambero Rosso Paolo Cuccia, che si è detto molto felice della nuova trasmissione: “Chef e ristoratori sono i nostri migliori amici, anche se a volte bisticciamo per i punteggi delle guide! Questa nuova trasmissione va a testimoniare l’attenzione di Gambero Rosso alle nuove tecnologie – il canale 411 di Sky è infatti appena passato alla programmazione in HD – e alle esigenze di un pubblico sempre più attento e curioso, pur mantenendo sempre uno stretto legame con i vecchi media, come il mensile cartaceo“.

 

Pubblicità

Riflettori puntati, ovviamente, sull'”anima”‘ del programma, Francesco Panella, oste della tradizione romanesca capace di esprimere la grande accoglienza della capitale con la verve di un vero showman. Testimonial del suo legame con lo showbusiness e della sua intraprendenza sono stati due attori italiani d’eccezione che saranno tra l’altro presto ospiti della sua trasmissione.

Lino Banfi, il quale ha ricordato con una certa tenerezza di conoscere Francesco sin da quando era ragazzino perché nipote di un suo caro amico: “Per me venire a mangiare all’Antica Pesa era andare a trovare il nipotino di Pietro De Vico! Ma oggi Francesco è cresciuto ed è diventato un grande interprete di quelle che il mio mentore francese definiva le Tre Ore della ristorazione: amore, sapore, colore!

Ricordi d’infanzia anche per Cristiana Capotondi, che Francesco lo incontrava quando da ragazzina andava a trovare la nonna. La cucina, per lei, è una scoperta degli ultimi anni: “Sono cresciuta a pasta al sugo e cotoletta e patatine: non ditelo a mia madre, ma solo negli ultimi anni ho scoperto il gusto di mangiar bene e di sperimentare! Da quando vivo sola ho preso a fare la spesa, cucinare tutto ciò di cui ho voglia e condividerlo con amici e vicini di casa… E poi devo ringraziare il mio lavoro che mi permette di viaggiare per il mondo e di assaggiare tante cucine diverse: anche se, dopo qualche giorno che sono all’estero, finisco sempre per esser grata di vivere in un paese con una cucina così ricca di sapori e ingredienti! Il mio piatto preferito? Sono tanti, ma senza dubbio salato… e comunque direi la pasta: è la cosa che mi manca di più quando sono all’estero!”

E proprio dalla pasta è partita una simpatica dissertazione sulla amatriciana, che ha coinvolto in prima linea lo chef del Convivio Troiani, Angelo Troiani, cultore del piatto tipico romano, che preparerà proprio in trasmissione per l’ospite Simone Corrente (insieme nella foto sotto): “L’amatriciana è senza dubbio il mio piatto preferito e prepararla è per me sempre una sfida nei confronti della tradizione“.

Pubblicità

Ma come si fa l’amatriciana? La Capotondi confessa di sfumare il guanciale con la birra perché più digeribile, dichiarazione che fa scuotere inevitabilmente il capo allo chef Troiani cultore della “sfumata” con aceto balsamico o aceto di vino rosso, mentre Lino Banfi ricorda l’amatriciana di Aldo Fabrizi: “Quando mi invitava a pranzo a casa sua mi preparava l’amatriciana con pancetta e guanciale sfumati con la vodka; io gli chiedevo “ma perché la vodka?” e lui “perché così poi russo!

Insomma, è evidente che la cucina, anche quella di tradizione, richieda sempre un tocco d’inventiva, di personalità da parte di chi la esegue, fatta di ricordi, sensazioni, emozioni private… Esattamente quel lato umano che Francesco Panella con la sua travolgente energia cerca di tirar fuori da personaggi noti dello spettacolo, chiamati a raccontarsi, con spontaneità e naturalezza, davanti al loro piatto preferito, preparato con cura da un grande chef.

Il mio piatto preferitova in onda ogni lunedì alle 21.30 su Gambero Rosso Channel HD, canale 411 di SKY.
 

 

Flavia Rendina
02/02/2012