[caption id="attachment_85332" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2009/07/226450_web.jpeg[/caption]

Sono state presentate il 3 novembre dal Presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti (al centro, nella foto) le nuove iniziative dell’Enoteca Provinciale.

“Incontri in enoteca”- così il nome degli eventi - nasce dall’idea di promuovere alcune serate a tem

Pubblicità

a per far parlare prodotti, produttori e la loro terra di origine al fine di valorizzare al meglio le prelibatezze gastronomiche dell’agro romano.

 

Tra questi uno dei vini più noti della provincia di Roma, il Frascati. Infatti sono ormai 60 anni che il famoso vino bianco romano si fregia della Denominazione di Origine e non c’è momento migliore per tracciare un bilancio, specie in un momento in cui sono tante le Doc a soffrire una crisi dei prezzi delle uve che si rispecchia immancabilmente in un esito economico negativo per le aziende. 

Pubblicità

 

A margine della conferenza stampa ne abbiamo parlato con il presidente Zingaretti alla luce anche dell’articolo del 3 novembre in cronaca di Roma di Repubblica.

 

Il quotidiano parla apertamente della crisi dei prezzi del vino di Frascati e, a proposito del compleanno della Doc, annuncia senza troppi giri di parole il tramonto dei vini dei Castelli.

Pubblicità

 

“E’ proprio nei gravi momenti di crisi che le istituzioni devono intervenire per salvaguardare i loro giacimenti gastronomici”, spiega Zingaretti. “Noi, nel nostro piccolo, nei locali di Palazzo Valentini, in un’atmosfera forse unica nel pianeta, cerchiamo di fare promozione. Promozione alla qualità – prosegue Zingaretti visto che è riconosciuto da tutti che il Frascati si è ormai lasciato alle spalle la nomea di vino da fraschetta che non ha nulla a che vedere con le produzioni attuali. Qui – conclude – avremo la possibilità di ospitare persone comuni o delegazioni da tutto il mondo che davanti ad un bicchiere non esiteranno a affermare la bontà e la piacevolezza del vino che tanto piaceva agli antichi romani”.

 

Tornando all’Enoteca provinciale, ricco il calendario dei prossimi mesi, grazie ad incontri mirati al periodo di produzione o in concomitanza con le ricorrenze stagionali. La prima iniziativa non poteva che aprirsi con la festa del vino Novello, visto che il 6 Novembre è la data d’inizio per degustare questa tipologia di vino.

 

 

di Giuseppe Carrus

3/11/2009