Ventidue spine, di cui due a pompa, le migliori birre dello stabilimento piemontese, hamburger La Granda, fatate. Un dejà vu voluto, che porta Teo Musso in Laguna Veneta, a Jesolo, dove il 25 aprile inaugura La Guinguette.
Pubblicità

Il mondo della birra di Teo Musso

Forte della sua esperienza e di un nome ormai diventato punto di riferimento per un settore in continua ascesa come quello della birra artigianale, Teo Musso continua a consolidare il suo regno, nato in tempi non sospetti, quando di cultura brassicola made in Italy ne parlavano davvero in pochi. Da allora il marchio Baladin, partendo dallo stabilimento di Piozzo (nel cuneese), si è imposto nel panorama artigianale come sinonimo di qualità, tenendo a battesimo negli anni la nascita di veri e propri templi della birra dal locale nel centro di Roma a quello milanese, alla più recente apertura di Torino. E il 25 aprile la firma di Teo Musso arriva anche nella Laguna Veneta, dove un gruppo di ristoratori iesolani ha spinto perché Baladin portasse il suo know how mettendo a disposizione degli appassionati veneti un’ampia selezione di birre servite in un locale dall’atmosfera che abbiamo imparato a conoscere nelle precedenti aperture.

La Guinguette. Come sarà

Si chiamerà la Guinguette, dal termine francese che indica i locali deputati al mangiare e intrattenersi in modo informale sorti nei dintorni di Parigi; le nostre “balere” per intenderci, spesso caratterizzate da un ampio dehors, che pure si ritrova nella birreria di Jesolo, in viale Oriente 99. Ventidue spine, di cui due a pompa, che proporranno i cavalli di battaglia del birrificio piemontese, senza trascurare la specificità locale, riservandone cinque a birre ospiti in arrivo dal resto d’Italia, ma soprattutto dalle produzioni artigianali venete. Poi una vasta scelta di birre in bottiglia, tra cui le barley wine di Cantina Baladin e le riserve prodotte in serie limitata.
Dalla cucina formula che vince non si cambia: hamburger di qualità con carne La Granda, fatate (semplici, alla liquirizia, al pecorino, alla paprike dolce), vegaburger, fishburger e salse di accompagnamento rigorosamente fatte in casa. Un allestimento conviviale, curato dall’artista Marina Obradovic nel rispetto della filosofia Baladin, per trasmettere il calore che la Guinguette intende veicolare ad un pubblico eterogeneo, proponendosi come nuovo punto di ritrovo della Laguna.

La Guinguette | viale Oriente 99, Jesolo (VE) | dal 25 aprile, inaugurazione alle 18.30, poi tutti i giorni dalle 18 alle 3 | www.facebook.com/baladin.jesolo?_rdr

Pubblicità