La manifestazione modenese, giunta alla terza edizione, riunisce ai fornelli gli aspiranti piccoli cuochi, chiamando a raccolta grandi nomi dell’alta ristorazione (e un testimonial d’eccezione come Massimo Bottura) che guideranno gli “allievi” di una classe speciale attraverso le ricette della tradizione italiana. Angoli sensoriali, laboratori del gusto e una libreria golosa garantiranno un approccio giocoso e divertente al mondo gastronomico.
Pubblicità

Ad apprezzare la buona tavola si comincia presto, sin da bambini. E spesso proprio i più piccoli mostrano una grande sensibilità per i sapori, i profumi e i colori, oltre che un’insospettabile manualità. A Modena per il terzo anno consecutivo il 4 e 5 ottobre proprio i bambini saranno protagonisti di un appuntamento all’insegna della cucina conviviale, due giornate dedicate ai piccoli chef nell’ambito dell’iniziativa Cuochi per un giorno, il Festival nazionale di cucina per bambini ospitato presso la Corte dei Melograni.
Tanti gli eventi e i laboratori in programma che garantiranno un approccio quanto più divertente e spensierato possibile ai fornelli, pur non trascurando l’attitudine naturale dei partecipanti, spesso perfettamente a proprio agio tra pentole e pignatte. I cuochi in erba saranno infatti accompagnati nel loro percorso da grandi chef che hanno aderito all’iniziativa e condurranno speciali lezioni di cucina dedicate alle ricette più interessanti, golose e curiose della tradizione italiana, dall’antipasto al dolce. Hanno risposto alla chiamata della Bottega di Merlino – la libreria per ragazzi di Modena che organizza l’evento – l’emiliana Aurora Mazzucchelli, lo chef pasticcere Gianluca Fusto, il pastry chef del ristorante Le Calandre Ascanio Brozzetti, Yoji Tokuyoshi (già sous chef dell’Osteria Francescana), Marta Pulini, Luca Marchini e Marcello Leoni; testimonial d’eccezione del festival il modenese doc Massimo Bottura.
Quest’anno ci sarà spazio anche per i più grandi, dagli undici ai quattordici anni, che potranno prendere parte alla sezione dedicata Teen Cooking, cimentandosi con ricette e preparazioni più complesse. Tutt’intorno molti stand che proporranno approfondimenti sul tema attraverso un approccio ludico alla dimensione gastronomica; a questo scopo saranno allestiti angoli sensoriali, una libreria golosa, spettacoli e giochi sulla cucina, finalizzati a trasmettere i valori della sana alimentazione, senza lesinare sul gusto. E l’ironia travolgerà anche le famiglie che vorranno partecipare al concerto delle pentole, tutti insieme per suonare insoliti “strumenti” recuperati in cucina.
Parte del ricavato della manifestazione sarà devoluto in beneficenza, in favore della onlus Casina dei Bimbi (il costo di partecipazione è variabile in base alle attività cui si deciderà di prendere parte).

Cuochi per un giorno | Corte dei Melograni, via Pomposiana 216, Modena | Il 4 e 5 ottobre, dalle 10 alle 20 | www.cuochiperungiorno.it