Dal 20 al 23 settembre 2013 la città di Bra si colora di prodotti caseari provenienti da tutto il mondo, con la nona edizione di Cheese: l'evento dedicato a latte e formaggi. Ecco tutti gli appuntamenti da non perdere e i protagonisti della manifestazione.
Pubblicità

È ufficialmente partita la nona edizione di Cheese, le forme del latte, la manifestazione dedicata al variegato mondo di latte e formaggi che si svolge a Bra dal 20 al 23 settembre 2013. L’evento, organizzato dalla Città di Bra e da Slow Food (con la collaborazione del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali) apre i suoi spazi a centinaia di casari, produttori, pastori e affinatori e tutti coloro che, a diverso titolo, si muovono nel settore caseario.

Il tema di Cheese 2013 sono i formaggi da tutelare, con l’Arca del Gusto: il progetto della Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus che cataloga i prodotti simbolo delle tradizioni, della cultura e della storia dei cinque continenti. Proprio per salvaguardare le realtà tradizionali Cheese lancia l’iniziativa “Salva un formaggio”, invitando tutti a portare a Bra il prodotto caseario ritenuto meritevole di salire sull’Arca.

Protagonisti principali della manifestazione sono le Isole Britanniche con i loro formaggi artigianali, realizzati recuperando antiche tecniche di produzione: degli oltre 150 formaggi presenti nella Gran Sala di Cheese, un terzo proviene da queste isole. Mentre l’Appuntamento a Tavola diretto dallo chef Jeremy Lee ospita in Langa una delle migliori cucine britanniche, quella del Quo Vadis di Londra.
Questa edizione non prevede però solo sapori anglosassoni: 36 Laboratori del Gusto (tra questi l’ABC del formaggio con i maestri francesi e la Verticale di Parmigiano Reggiano, fino ai 60 mesi di stagionatura), e 12 Appuntamenti a Tavola con un programma che include piatti dedicati ai formaggi più rari firmati da grandi chef, tra i partecipanti: Davide Palluda dell’Enoteca di Canale,Enrico Crippa di Piazza Duomo di Alba, Marco Forneris del ristorante La Rei del Relais Boscareto a Serralunga d’Alba, e la famigliaAlciati con una cena da re alla corte della Bela Rusin nella tenuta di Fontanafredda.
Presente anche quest’anno la Via degli Affinatori, dove conoscere il lavoro di artigiani, come l’astigiano Giandomenico Negro, che contribuiscono in modo determinante alla realizzazione di formaggi ricchi di personalità aromatica e dalle caratteristiche uniche. Il lavoro dei casi, italiani e stranieri è ospitato nei 3000 metri quadri del Mercato dei Formaggi dove centinaia di produttori presentano le loro creazioni. Non solo formaggi ma tanti Prèsidi da tutto il mondo sono invece ospitati tra via Principi di Piemonte e via Marconi: 60 prodotti tipici, dal latte di cammello dei pastori etiopi karrayu alle mele piemontesi, dal burro d’alpeggio a latte crudo dell’alto Elvo biellese alla marocca di Casola toscana, dal formaggio di malga trentino del Lagorai e poi ancora pani, confetture, mieli, frutta e altri prodotti tutelati dalla chiocciola.

Pubblicità

Cheese 2013 dona anche la possibilità di gustare le specialità dei Chioschi Degustazione, che si affiancano alla Piazza della Pizza, dove assaporare il più autentico cibo campano realizzato dai pizzaioli dell’Associazione Verace Pizza Napoletana, arricchito dai Presìdi, tra i protagonisti anche il pizzaiolo Ciro Salvo di Massè a Torre Annunziata, e Attilio Bachetti, dell’omonima pizzeria di Napoli.
Da non perdere le specialità street food delle Cucine di Strada (dalla focaccia di Recco alle piadine romagnole) e la grande varietà di birre artigianali e micro birrifici presenti nella Piazza della Birra, che si affianca ai Master of Food e ai Laboratori del Gusto per celebrare la famosa bevanda con la schiuma. Passando a un versante più didattico, sono molto interessanti i Laboratori del Latte all’interno dello stand Slow Food, che vanno ad approfondire i temi legati al mondo caseario rivelando i segreti del latte crudo, l’importanza dei fermenti e le più comuni contraffazioni alimentari.
Intenso anche il programma di attività educative dedicate ai bambini delle scuole con la “Caciotta al tesoro”, o anche di quelli accompagnati dai genitori con l’appuntamento “Di che pasta sei?”. Nel Caffè Letterario Caffè del cortile di Slow Food Editore invece, luogo di ritrovo per i soci Slow Food, si alternano concorsi di birra fatta in casa, presentazioni di libri e sfiziosi aperitivi.
Cheese prosegue anche la sera con spettacoli, concerti, e un’interessante mostra di quadri che rappresentano le canzoni di Francesco Guccini. L’evento inoltre quest’anno approda anche a Pollenzo, animando i locali della Banca del Vino, dell’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche e dell’Albergo dell’Agenzia con Laboratori tematici.

Cheese 2013 | dal 20 al 23 settembre 2013 | Bra | Cuneo | http://cheese.slowfood.it/