Torna dal 18 al 21 settembre 2015 la manifestazione dedicata ai formaggi e a tutta la filiera lattiero casearia: Cheese. Per la decima edizione Cheese rimane a Bra, cittadina in provincia di Cuneo, e sceglie come tema principale la montagna.

Pubblicità

Bra, comune in provincia di Cuneo, sede di Slow Food e dell’Università di Scienze Gastronomiche nella frazione di Pollenzo. È qui che ha luogo Cheese 2015, evento rivolto agli appassionati di formaggio, organizzato da Slow Food Italia e dalla città di Bra in collaborazione con il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

La manifestazione, giunta alla sua decima edizione, ha scelto come focus di quest’anno la montagna. L’evento si propone di raccontare la storia dei giovani che hanno scelto di lavorare nella filiera lattiero casearia in località montuose, e dei loro prodotti.

Il programma

Cheese 2015 offre la possibilità di passeggiare tra le vie del comune di Bra e scoprire e assaggiare centinaia di varietà di formaggi fra i vari stand presenti. La Gran Sala dei Formaggi ospita quest’anno la produzione casearia spagnola. Ai formaggi iberici vengono abbinati vini selezionati dalla Banca del Vino di Pollenzo e disponibili anche nell’Enoteca, spazio dell’evento dedicato al vino che offre più di 700 etichette italiane.

Pubblicità

Per chi al vino preferisse un boccale di birra, la Piazza della Birra offre un elenco di etichette che variano dai classici Baladin, Beba e Birra del Borgo a nuove realtà come Canediguerra. Cheese dispone inoltre di un’area Mixology dove è possibile non solo assaggiare cocktail innovativi e originali ma anche imparare a realizzarli attraverso i laboratori tenuti da esperti bartender.

Tra i vari abbinamenti, immancabile è l’associazione del formaggio alla pizza. Per questo, nella Piazza della Pizza si potranno gustare specialità realizzate da alcuni dei migliori pizzaioli italiani dell’Associazione Verace Pizza Napoletana. Per la decima edizione, due novità: uno spazio didattico dedicato ai più piccoli, che potranno divertirsi con le mani in pasta e i Laboratori di Pizza, dove i maestri pizzaioli svelano i segreti del mestiere.

Formaggi a parte, all’evento è possibile degustare panzerotti, arancini, panini e tante altre golosità street food offerte dal Consorzio della Focaccia di Recco, Migliori Olive all’Ascolana, Zena Zuena e Meataly La Granda.

Non mancano i Laboratori del Gusto, che propongono 35 incontri con esperti del settore sulla biodiversità casearia. All’interno dei laboratori vengono organizzate degustazioni per guidare il consumatore all’analisi sensoriale delle diverse tipologie di formaggio. Altri appuntamenti imperdibili sono quelli curati da Slow Food Educazione. Tra questi, il Master of Food offre lezioni di abbinamento formaggio/birra artigianale ai giovani under 30.

Pubblicità

Conferenze, incontri con gli chef e con i produttori, l’offerta è ampia per chi vuole acquisire delle conoscenze sul prodotto. Fra i temi che verranno approfonditi c’è quello del benessere animale, argomento che passa spesso in secondo piano quando si parla di gastronomia e che verrà analizzato nei Laboratori del Latte. Ma non dimentichiamo il tema principale: la montagna. Gli stessi laboratori si impegnano a comunicare al pubblico l’importanza degli alpeggi e di tutta la filiera dei latticini che vengono prodotti nelle aree montuose della Penisola.

A intrattenere gli ospiti, Cheese on Stage, spettacolo che prevede proiezioni e appuntamenti musicali tutte le sere. L’ingresso è libero, ma alcune sale sono a pagamento: la Gran Sala dei Formaggi, l’Enoteca, i Laboratori del Gusto e il Master of Food.

Cheese 2015 | Bra (CN) | dal 18 al 21 settembre 2015 | via Mendicità Istruita, 14 | tel. 0172 419611 | cheese.slowfood.com/it/

 

Per consultare l’intero programma di Cheese 2015 clicca qui

 

a cura di Michela Becchi