Otto chef amatoriali si sfidano nei ristoranti di Fano, nelle Marche, giudicati da una giuria tecnica e dai propri amici e parenti: si tratta del nuovo format Chef in the City, ‘in onda’ a novembre. Ecco i dettagli di queste singolari gare di cucina.

Pubblicità

Contro la crisi nasce un programma di cucina diverso da tutti quelli andati in onda in questi anni, cavalcando le recenti mode gastronomiche. Il nuovo format prende il nome di Chef in the City, un’iniziativa che a novembre 2013, a Fano nelle Marche, si pone l’obbiettivo di far lavorare i ristoranti del posto anche in giorni poco redditizi, valorizzando al tempo stesso i prodotti di stagione legati al territorio. I cuochi locali inoltre avranno la possibilità di mettersi alla prova, lavorando in cucine professionali che normalmente potrebbero utilizzare con difficoltà.
I concorrenti di Chef in the City infatti, non saranno professionisti di settore, bensì cuochi amatoriali che si sfideranno ai fornelli di alcuni ristoranti già affermati di Fano. Il pubblico invece sarà composto direttamente da amici e parenti degli sfidanti in gara che potranno far parte della giuria popolare pagando 25 euro, per degustare i piatti realizzati da partecipanti alla sfida. Oltre a loro non mancherà una giuria tecnica formata da accademici della cucina, delegati Ais, Food blogger, autorità e sponsor.
Chef in the City partirà martedì 12 novembre 2013 con la prima serata dedicata ai quarti di finale e proseguirà il 13. Il 19 e il 20 novembre si terranno le semifinali della gara, mentre il 28 avrà luogo la finale. I premi della competizione saranno in linea con il tema anti crisi del programma: non solo denaro ma anche la proposta di alcuni mesi di energia elettrica e gas gratuiti per i partecipanti e per la giuria popolare.
La sfida prevede che ognuno degli sfidanti dovrà preparare, dopo un’estrazione a sorte, un antipasto o un secondo con ingredienti comunicati precedentemente dal ristoratore che ospiterà la gara. Il concorrente dovrà poi realizzare le cinque portate per la giuria popolare e tecnica, utilizzando la cucina professionale a disposizione.
Dopo le numerose iscrizioni per partecipare all’iniziativa sono stati selezionati 8 finalisti che parteciperanno alla gara definitiva: Romina Bucchi, Renato Bardeggia, Luigi Orsini, Eugenio Mazini, Cristiana Francolini, Antonino Palella, Chiara Tonucci e Simone Giovanelli.

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/pages/Chef-in-the-City/451187021664162?fref=ts
Sito: http://www.fanoeventi.it/